Vigilia di Natale in centro, stop a bottiglie di vetro e dj set: sì a spettacoli e musica in acustico

Si è svolto questo pomeriggio il primo incontro operativo tra il Comune di Bari e i titolari delle attività di ristorazione presenti in alcuni quartieri della città per definire i dettagli e la gestione della giornata del 24 nel Murattiano e non solo

Si è svolto questo pomeriggio  il primo incontro operativo tra il Comune di Bari e i titolari delle attività di ristorazione presenti in alcuni quartieri della città per definire i dettagli della collaborazione per gli eventi e le manifestazioni della mattinata del 24 dicembre nel centro

Il Comune ha confermato, anche per quest'anno, le ordinanze che vietano la somministrazione di bevande all’esterno in contenitori di vetro e il divieto di organizzare dj set nelle aree esterne dei locali che rischiano, come successo in passato, caos e assembramenti di gente. Saranno invece autorizzati tutti gli spettacoli, anche all’esterno di musica dal vivo e concerti in acustico. All'incontro di oggi hanno preso parte l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone, il Dg del Comune, Davide Pellegrino e le attività del centro che hanno dichiarato la loro disponibilità ad organizzare spettacoli ma prevalentemente all’interno delle attività o dello spazio che già occupano. Nei prossimi giorni vi saranno altri confronti per i dettagli autorizzativi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento