Sostegno alle famiglie con bimbi ospedalizzati: con Agebeo nasce sportello in viale Unità d'Italia

L'iniziativa è stata finanziata anche con il contributo dell'Assessorato al Welfare del Comune di Bari: la struttura, il cui utilizzo è gratuito, sarà aperta due venerdì al mese

Uno sportello per fornire supporto alle famiglie dei bimbi ospedalizzati, per affrontare il momento, a volte traumatico, di una diagnosi medica che riguarda il proprio bambino: venerdì prossimo, 15 marzo, sarà inaugurata, in viale Unità d'Italia 63, una struttura curata da Agebeo e amici di Vincenzo, messa in atto attraferso un finanziamento dell'Assessorato al Welfare del Comune. Il servizio, gratuito, sarà attivo due venerdì al mese, dalle 10 alle 12.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Continua ad ampliarsi la rete di sostegno che come assessorato al Welfare stiamo costruendo in questi anni grazie alle competenze del mondo del terzo settore e del volontariato, laico e cattolico, per raggiungere tutte le persone in difficoltà - spiega l'ìassessore cittadino al Welfare, Francesca Bottalico -. L’attivazione di questo servizio è pensata, in particolare, per i familiari dei bambini ricoverati in ospedale che, dopo una diagnosi, vengono proiettati, letteralmente, nel peggiore degli incubi e che spesso, per attraversare questo passaggio, hanno bisogno del confronto e del conforto non solo degli esperti ma anche di chi abbia già vissuto esperienze analoghe. Lo sportello dell’Agebeo, una delle realtà cittadine storicamente impegnate su questo fronte, è stato finanziato ad esito del bando comunale a contrasto delle povertà, e rappresenta un nuovo tassello delle politiche di quel welfare di prossimità che crediamo fortemente rappresenti la risposta per i molteplici bisogni rilevati sul nostro territorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro nel ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento