Spugne e coralli come alle Maldive: scoperta barriera corallina sulla costa di Monopoli

L'eccezionale ritrovamento è stato reso possibile dagli studiosi del dipartimento di Biologia dell'Università di Bari, coordinati dal professor Giuseppe Corriero

Immagine di repertorio

Una vera e propria barriera corallina è stata scopera a due km dalla costa di Monopoli, in provincia di Bari. Una scoperta davvero incredibile messa a segno dai ricercatori del dipartimento di Biologia dell'Università di Bari, coordinati dal professor Giuseppe Corriero. La notizia è stata data da La Gazzetta del Mezzogiorno. La barriera, simile a quelle che si trovano in Australia, alle Maldive o nel Mar Rosso, è stata notata a circa 40-50 metri di profondità e sarebbe il primo esempio di questo genere nel mar Mediterraneo. Serviranno ulteriori esplorazioni per definire i confini di questaa 'muraglia' di spugne e coralli che, secondo alcune ipotesi, potrebbe arrivare fino al Salento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Serie D - Avellino-Bari 1-0: De Vena punisce i galletti, sfuma il sogno Scudetto

  • Attualità

    In arrivo da Mosca per le celebrazioni in onore di San Nicola: Bari si prepara ad accogliere i pellegrini ortodossi

  • Sport

    Di corsa contro il cancro al seno: in centro l'onda rosa della 'Race for The Cure'

  • Cronaca

    Disastro aereo Atr72, la rabbia dei familiari delle vittime: "No alla richiesta di grazia per i responsabili"

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Una bottega gourmet aperta dalla colazione alla cena: in centro arriva 'RossoTono'

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

Torna su
BariToday è in caricamento