Lo Spillo | Quel muro è di tutti

Riflessioni sparse sulla città (e non solo) - Rubrica a cura di Antonio Scotti

L’immagine è quella di un grande un muro. Non uno qualsiasi ma quello della scuola elementare Balilla, in via Positano, nel quartiere Madonnella. Su di esso, circa 3 settimane fa, è stata impressa una scritta spray sessista, volgare, disgustosa. Nel mondo dove di solito le contumelie reciproche navigano nello spazio del web con identità vere e presunte, qualcuno ha pensato bene di lasciare un saggio del suo armamentario culturale prendendo una bomboletta spray di colore rosso e offendendo una ragazza (il nome lo tralascio) accusata, per così dire, di avere una parentela con Elena, celebre figura della mitologia greca. 

Succede però che un gruppo di cittadini informali, raggruppati da Retake Bari, abbia unito le forze e si sia dato appuntamento ieri pomeriggio, alle 19, per ridipingere quella parete. Un modo concreto, come tanti altri presenti in città, per rivendicare un punto essenziale: la città ci appartiene e ne dobbiamo avere cura.  Si tratta di un amore civico che non prevede un meccanismo di delega  ma si incentra su un’assunzione singola di responsabilità verso la comunità dove si vive e in cui s’impara a relazionarsi con gli altri. Si tratta, in sintesi, del Bene Comune la cui cura investe amministratori e ogni singolo cittadino: adulti, giovani e bambini. Gli stessi che ogni giorno si recano al Balilla e che da domani sapranno che quel muro è stato ridipinto grazie ad altre persone che hanno deciso di farlo spendendo il proprio tempo per ricavarne null’altro se non il piacere di ritrovarsi per ripulire dallo scempio un muro di tutti. Della Scuola, del quartiere, della città, di tutti noi. Qualcuno lo chiama il potere dell’esempio e chiunque può/deve fare la propria parte. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento