Turismo, porti e cooperazione all'insegna del 'blu', il premier albanese Rama in Fiera: "Vicinissimi alla Puglia"

Il primo ministro del Paese delle Aquile ha preso parte a un convegno sulla collaborazione tra le due sponde dell'Adriatico sul tema della 'blue economy'

Porti turistici, nautica, turismo e rapporti imprenditoriali all'insegna del mare che unisce due sponde dell'Adriatico: Puglia e Albania raccolgono le sfide della cooperazione internazionale e rilanciano la collaborazione tra imprese istituzioni attraverso la 'Blue economy', al centro di un convegno nel padiglione della Regione alla Fiera del Levante. Ospite d'onore, il premier albanese Edi Rama che ha aperto il confronto assieme al governatore Michele Emiliano, al sindaco di Bari Antonio Decaro, all'avvocato Michele Laforgia e al senatore Adolfo Urso, per un evento organizzato da Polis Avvocati, Fondazione Farefuturo, Regione Puglia, Deloitte Legal e Puglia Sviluppo.

Il premier albanese: "Venite a investire da noi"

Rama, di fronte a una platea di imprenditori, professionisti e dirigenti, ha rimarcato le assonanze che legano il Paese delle Aquile con la Puglia: "Qui ci sentiamo come a casa nostra. Abbiamo delle similarità incredibili e crediamo ci sia molto da fare insieme. La Puglia non è più quella di qualche anno fa, è cresciuta" anche grazie "alla conoscenza e strumenti diversi rispetto a due decenni fa". Per questa ragione deve guardare l'Albania "come uno spazio per progetti comuni", ad esempio per Università, ricerca e servizi sanitari, settori nei quali sono state annunciate partnership con istituzioni baresi e dello stato oltre Adriatico. Il primo ministro, durante il suo intervento e successivamente anche con i giornalisti a margine dell'appuntamento, ha paragonato il suo Paese "dal punto di vista delle tasse" attualmente in vigore "a quello che gli imprenditori italiani sognavano quando sentivano il presidente Berlusconi", spiegando i vantaggi di iva ridotta e sgravi per chi investe aprendo un'attività.

Emiliano: "Percorso comune di crescita"

Il governatore Emiliano ha sottolineato il percorso comune tra Puglia e Albania fatto negli ultimi anni: "Le due aree - ha detto - sono cresciute tantissimo e quasi contemporaneamente. Forse è frutto del caso o ci siamo ispirati reciprocamente. E' evidente, comunque, che i vantaggi superino gli svantaggi di un Paese in crescita e fuori dall'Unione Europea. In questi ultimi anni abbiamo potuto verificare l'efficacia del Governo centrale ma anche di città e Regioni, con cui abbiamo stabilito relazioni che ci hanno portato grandi risultati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento