Cioccolata calda, messa all'alba e fiaccolata: la lunga giornata di San Nicola comincia da Bari Vecchia

Una mattinata fredda e piovosa non ha minimamente scoraggiato i tanti baresi e non solo che hanno partecipato alla tradizionale veglia nel Borgo Antico. Stasera alle 20.30 l'accensione del grande Albero di piazza del Ferrarese

Una mattinata fredda e piovosa non ha minimamente scoraggiato i tanti baresi e non solo che hanno partecipato alla tradizionale veglia nel Borgo Antico nel giorno del Patrono, San Nicola: un 'rito' religioso ma anche popolare, con i vicoli della città vecchia che s'inondano di profumi di cioccolata e sgagliozze calde. Sul sagrato della Basilica sono giunti i tre cortei della Fiaccolata Nicolaiana, partiti da Japigia, pineta di San Francesco e parco 2 Giugno, accolti dal priore della Basilica nicolaiana. 

Tra i baresi anche il sindaco Antonio Decaro, reduce dall'inaugurazione del teatro Piccinni di ieri sera. Per lui, come per per la città, una lunga giornata che culminerà alle 20.30 con l'accensione dell'Albero di Natale di piazza del Ferrarese, allestito da Amgas che ha anche donato alla città il Giardino delle Feste, a due passi dall'abete. Non solo albero, ma anche eventi per i bambini con il villaggio di Santa Claus di piazza Umberto e videomapping sulla facciata della Basilica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento