Monopoli calcio si dissocia dal tifo violento, il presidente della Lega Pro: "Atto di straordinaria normalità"

Francesco Ghirelli ha scritto una lettera a Daniela Stradiotto, a capo dell'Osservatorio Manifestazioni Sportive, dopo il raid degli ultras contro i tifosi del Francavilla

Francesco Ghirelli

"Un atto di straordinaria normalità". Poche parole per lodare il lavoro della società Monopoli Calcio, che in un comunicato si è dissociata per il raid vandalico attuato dagli ultras della squadra contro i tifosi del Francavilla, che ha portato all'arresto di sei persone. Lo scrive il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, in una lettera indirizzata a Daniela Stradiotto, a capo dell'Osservatorio Manifestazioni Sportive.

Nello scritto Ghirelli ringrazia il presidente del Monopoli, Alessandro Laricchia, sottolineando come la società si sia "dissociata da un fatto vergognoso, di tifo violento", schierandosi invece "a favore delle famiglie, dei bambini e dei tifosi". Poi si rivolge ai tifosi violenti:

Sono delinquenti, gente che nel cuore non ha i colori o la maglia del proprio club. Sono, spesso 'i manager del tifo', quelli che lucrano sulla passione dei tifosi veri. E tentano di essere leader per interessi personali, tentano di lucrare prebende in magliette da rivendere e/o biglietti da mettere sul mercato.
Fanno assalti in strada contro i tifosi della squadra avversaria; qualche volta anche organizzando sceneggiate (scontri finti) con analoghi manager del tifo con cui hanno siglato un patto scellerato

 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento