La musica di Niccolò Fino strega Bangkok: lo studente del Conservatorio vince la competizione internazionale

L'allievo del maestro Filippo Lattanzi ha ottenuto il riconoscimento durante la 1st Thailand International Percussion Competition 2019

La performance di uno studente del Conservatorio di Bari 'Niccolò Piccinni' strega la giuria della prima edizione del Thailand International Percussion Competition 2019. Niccolò Fino, questo il nome dell'allievo della classe di strumenti a percussione del maestro Filippo Lattanzi, ha ottenuto il primo premio assoluto nella categoria solisti,  superando la concorrenza di oltre 90 musicisti.

A decretare la vittoria di Fino è stata la giuria composta da Nanae Mimura (Japan), Ludwig Albert (Belgium), Seong Me-HO (South Korea), Tanasit Siripanichwattana (Thailand), Gina Ryan (Canada), Rodrigo Marques (Portugal) e dallo stesso Lattanzi. "Con il premio in denaro e vari strumenti a percussione per il nostro studente anche numerose importanti scritture concertistiche tra l’Oriente e gli Stati Uniti - spiegano dal Conservatorio - A Niccolò e al suo maestro i complimenti e gli auguri più sentiti".

52338476_2407984189487884_6691663908794531840_o-2

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento