"No a questo decreto sicurezza", l'appello di cittadini e più di venti associazioni baresi

La petizione sarà consegnata il prossimo 21 novembre al prefetto di Bari, in vista della conversione in legge del 'dl 113' che passerà al vaglio della Camera il giorno successivo

PIù di venti associazioni baresi e decine di cittadini hanno sottoscritto un appello ai deputati italiani "per fermare il decreto sicurezza promosso dal ministro Salvini". La petizione sarà consegnata il prossimo 21 novembre al prefetto di Bari, in vista della conversione in legge del 'dl 113' che passerà al vaglio della Camera il 22 novembre. Nell'occasione in piazza Prefettura a Bari, dalle 10 alle 13, ci sarà un presidio al quale hanno già aderito, tra gli altri, Cgil Bari, Anpi, Caritas, Anche Noi, Periplo, Libera, La Giusta Causa, Kairos, Gep, Convochiamoci per Bari, Squola Penny Wirton, Solidaria, Zona Franka. "Sentiamo forte l'urgenza - è scritto nell'appello - di far arrivare la nostra voce nell'Aula in cui si deciderà la posizione del nostro Paese sulla salvaguardia dei Diritti Umani". Le associazioni baresi chiedono di "accogliere le proposte migliorative, come l'emendamento 6 proposto dall'Anci" sugli Sprar, e di "non approvare norme che rischiano di far aumentare l'irregolarità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento