Noa ad Alberobello per il concerto del festival 'Bari in Jazz': il sindaco le regala un trullo in miniatura

La cantante israeliana è stata accolta dal primo cittaino Michele Longo. "Alberobello è un microcosmo che ha realizzato una integrazione tra tradizione e modernità" ha commentato la cantante

"Alberobello è un microcosmo che ha realizzato una integrazione tra tradizione e modernità che può essere punto di riferimento per altre parti del mondo". Parola di Noa. La cantante israeliana, arrivata nella 'Città dei trulli' per partecipare al festival musicale 'Bari in Jazz' il 10 luglio, si è presa qualche momento per visitare il borgo storico, lanciando un messaggio positivo: " Tale integrazione è possibile solo in tempi di pace - ha ricordato - Altrove, bellissimi siti archeologici e storici sono stati distrutti dalla guerra. Per fermare questo scempio abbiamo bisogno di pace. Senza pace non possiamo godere della bellezza dell’arte".

36971537_1950395345250571_7174054912991428608_o-2

La consegna del riconoscimento

La cantante è stata anche invitata in Comune dal sindaco Michele Longo, che le ha donato da parte dell'amministrazione un simbolo della città: un trullo in miniatura. Alla cerimonia di premiazione nella sala consiliare 'Giampiero De Santis - era presente amce l'assessore al Turismo, Antonella Ivone.  "Per noi è una giornata speciale – ha detto il primo cittadino – non solo perché avremo il dono della tua arte e della tua voce, ma perché la tua presenza ad Alberobello come messaggero di pace rafforza il sentimento di pace che da qui parte per tutto il mondo. A noi piace essere popolo che fa della pace la sua bandiera, che è stato molto solidale nella sua storia, che lo è ancora oggi. Ti ringraziamo davvero per questo dono che oggi ci fai".

In mattinata la cantante ha anche 'accompagnato' con la sua voce la funzione religiosa delle 8 nella chiesa di Santa Lucia, la più antica di Alberobello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Tragedia sul lavoro ad Altamura: operaio 28enne muore in un'azienda di calcestruzzi

Torna su
BariToday è in caricamento