La scuola 'Cirielli' al San Paolo avrà una nuova palestra, presentato il progetti: "Spazi per lo sport e aree verdi"

E' stato illustrato il percorso che porterà alla realizzazione delle strutture, per complessivi 12mila mq. Gli interventi dureranno complessivamente 11 mesi

Una nuova palestra da realizzare nella scuola elementare 'Cirielli' del quartiere San paolo di Bari: il progetto, per realizzare un blocco per le attività da 600 mq e un altro per i servizi da 200 mq, è stato presentato dal Comune. Attorno, per altri 400 mq, verranno completati spazi dedicati ad aree verdi e rampe per i diversamente abili. Il progetto che nelle fasi iniziali è stato redatto dai tecnici comunali e nella sua versione esecutiva e di direzione dei lavori è a cura di un professionista esterno, l’architetto Marco Costanza, ha ottenuto il parere favorevole del Coni. La palestra, climatizzata, sarà dotata di pannelli fotovoltaici, di illuminazione a led e sarà completamente accessibile. Gli interventi previsti costeranno 770mila euro e i lavori dureranno 11 mesi, evitando anche consumo di suole, riqualificando le aree esaistenti

Decaro: "Impegni mantenuti"

“Sono contento di essere venuto qui oggi - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro - e di aver potuto rileggere quel contratto che ho siglato due anni fa insieme alle due studentesse della scuola che mi chiedevano un impegno scritto per la realizzazione della palestra. La presentazione di oggi è la dimostrazione che gli impegni possono essere mantenuti. Questo è l’unico modo per insegnare alle giovani generazioni a credere e ad avere fiducia nelle istituzioni”.

La cronistoria del progetto

“La prima richiesta ufficiale delle Politiche giovanili ad IVOP risale al 2002 e riguarda la verifica della fattibilità del progetto in relazione agli spazi disponibili. Da allora è partito l’iter fatto di studio di fattibilità, progetto preliminare e definitivo, quest’ultimo approvato dall’attuale giunta nel novembre del 2015, con una richiesta di finanziamento a tasso agevolato al Credito sportivo per l’importo di 570mila euro – spiega l’assessore Galasso -. Poi il progetto è stato modificato e successivamente, nella sua versione esecutiva, ha visto ampliarsi gli spazi dei campi sportivi per consentire lo svolgimento di gare riconosciute dal Coni". “La nuova palestra, attesa da oltre 20 anni in questa scuola, era un dovere prima che un impegno preso con tutti i cittadini del quartiere San Paolo - ha commentato l'assessore  Paola Romano -. È straordinaria la capacità di queste comunità scolastiche di affrontare i disagi e combattere per garantire spazi e diritti ai giovani studenti. Il risultato presentato oggi è innanzitutto una vittoria per tutte le persone che vivono questa scuola: il corpo docenti, i genitori e le associazioni del quartiere che vi gravitano intorno. La palestra, infatti, non sarà solo un luogo per l’attività sportiva dei ragazzi ma uno spazio aperto a tutta la comunità e alle tante iniziative che si organizzano nel quartiere”.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento