Cambio al vertice dopo 21 anni per Teatro Pubblico Pugliese: Giuseppe D'Urso è il nuovo presidente

Prende il posto del presidente dimissionario Carlo Grassi, che per quattro mandati ha guidato la Fondazione regionale di promozione degli spettacoli. Rinnovato anche il cda

Teatro Pubblico Pugliese, il circuito regionale dedicato alla promozione dello spettacolo, vede un cambio al vertice dopo 21 anni. Questa mattina, infatti, l'ex presidente Carmelo Grassi ha rassegnato le dimissioni nell'aula della Mediateca regionale di via Zanardelli di Bari. Una scelta arrivata dopo 21 anni - e quattro mandati - alla guida della Fondazione, che ha organizzato negli anni con i 53 Comuni soci oltre 700 spettacoli.

Il passaggio di consegne è andato a Giuseppe D'Urso, che guiderà Tpp per i prossimi cinque anni.Dimissionario anche il vicepresidente Paolo Ponzio. Al suo posto è stato nominato il consigliere d’amministrazione Marco Giannotta. Rinnovati anche il Consiglio di Amministrazione (in parte) e il Collegio dei Revisori dei Conti. Cda ora così composto: Giuseppe D’Urso, presidente, Marco Giannotta, vicepresidente, Maddalena Tulanti, Giulia Panettieri, Roberto Romeo. Mentre per i revisori dei conti soo stati eletti Aurora De Falco (presidente), Annamaria Laselva e Angelo Andriulo.

"È stato emozionante oggi in assemblea - ha ricordato l'assessore Capone - Lo erano gli occhi di chi questa nuova avventura si appresta a cominciarla e di chi, invece, ne lascia la guida dopo più di vent’anni. Carmelo Grassi è stato un faro in questi anni, per la Regione, per i Comuni, per gli operatori, e lo sarà ancora, nel ruolo di Presidente onorario. I nuovi vertici hanno il compito di proseguire il suo lavoro di paziente ed efficace dialogo con i comuni soci del consorzio, le compagnie, gli operatori e con lo staff per fare si che questo straordinario lavoro di squadra continui a dare i suoi frutti a favore della comunità della cultura e della società pugliese."

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento