Al bando la carta: parcheggio e autobus si pagano digitalmente. A Bari arriva il progetto 'Smart mobility'

A breve è prevista la firma tra Amtab e l'Ati vincitrice del bando sulla digitalizzazione dei pagamenti, che prevede anche la creazioni di parcometri 'intelligenti' e lettori di smart card

Svolta hi-tech per la mobilità su gomme e per la sosta in città in città. Mancano ormai pochi giorni alla firma del contratto tra l'Amtab e l'Ati che si è aggiudicata il bando 'Smart mobility', indetto in estate dall'azienda che gestisce il trasporto pubblico a Bari. Già nei prossimi sarà quindi introdotta la rivoluzione nei pagamenti dei biglietti, per un effettiva riduzione dell'uso della carta, anche nelle aree di sosta in città.

Il progetto si basa sul Sottosistema Avm, che prevede anche la localizzazione e il monitoraggio in tempo reale della flotta di bus, la pubblicazione di informazioni di mobilità in real time attraverso paline elettroniche e open data, il calcolo più preciso delle tempistiche di arrivo del mezzo alla prossima fermata.

I pagamenti elettronici

Saranno svariate le possibilità di pagamento che gli utenti del trasporto pubblico avranno a disposizione, che si andranno a integrare con i classici sistemi per i meno avvezzi alla tecnologia. Si parte dall'introduzione di una speciale smartcard su cui potranno essere 'caricati' i biglietti (inizialmente abbonamenti agevolati e/non e carnet di biglietti), che potranno essere rilevate da speciali validatrici elettroniche all'interno dei mezzi. 

Le novità saranno introdotte anche per i parcometri in città. I nuovi sistemi di pagamento saranno associati al badge di controllo della vettura, a cui potranno essere collegati uno più strumenti di pagamento della sosta (esempio sarà possibile associare un contrassegno per la sosta regolamentata nella Zona D ma anche il pagamento mediante l'applicazione per la zona A). Inizialmente non saranno del tutto rimossi i 'grattini', che potranno essere pagati con monete e carte di credito o debito. La previsione dell'amministrazione è introdurre 'parcometri intelligenti' sempre connessi, così da permettere di conoscere in ogni momento l'area di sosta di una vettura grazie al numero di badge o al numero di targa.

Il progetto Smart Mobility

Il progetto smart mobility ha come obiettivo lo sviluppo di un sistema tecnologico che dia la possibilità a ciascun cittadino di accedere ai servizi di trasporto pubblico locale e sosta in modo più rapido efficiente. In particolare l’utente, registratosi al sistema, dovrà avere la possibilità di accedere ai servizi di mobilità offerti dal Comune di Bari effettuando autonomamente tutte le attività per scegliere il prodotto più indicato per i propri spostamenti associando il pagamento al supporto più idoneo.

Il sistema che entrerà in uso sarà in grado di essere interoperabile con i sistemi di pagamento per la mobilità già presenti sul territorio e consentire di realizzare un sistema di pagamento, geolocalizzato, che, di fatto, dematerializzi il supporto fisico, consentendo potenzialmente di accedere ai servizi associando il pagamento ad ogni possibile supporto fisico o virtuale esistente e futuro.

Come ci si registra al sistema

L’utente dovrà poter accedere alla piattaforma di emissione mediante credenziali di autenticazione o mediante il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) e poter associare rispettivamente al suo supporto di memorizzazione o al suo BCV il titolo di viaggio o della sosta previsto. Per il sistema di trasporto pubblico dovranno poter essere associati tutti i titoli di viaggio agevolati e non agevolati (naturalmente i titoli agevolati richiederanno l’inserimento di documentazione e un eventuale secondo passaggio per il pagamento). Per la sosta dovranno poter essere associati i tagliandi con i permessi ZTL/ZSR, abbonamenti commercianti ed eventuali altri abbonamenti che potrebbero essere creati.

Si potranno pagare i titoli di viaggio e delle sanzioni anche mediante pagoPA, l’ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento aderenti all'iniziativa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Allarme bomba in piazza Moro, trovato borsone sospetto: l'area è stata transennata

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento