Aiuti 'a quattro ruote' per i bisognosi: i pattinatori di Bari raccolgono le rimanenze alimentari dai negozi

Gli atleti dell'associazione sportiva dilentattistica hanno sposato la causa di 'Avanzi popolo', il progetto della onlus Farina 080, a favore dei frigoriferi solidali di Picone e Madonnella

I pattinatori di Bari e i volontari di Avanzi Popolo

Quattro ruote multicolorate illuminano la notte, attraversando le vie della città per uno scopo benefico. Ma non solo quelle di due pattini, ma di decine, quelli utilizzati dagli atleti dell'associazione sportiva 'Pattinatori di Bari', da fine settembre divenuti speciali corrieri per il progetto benefico contro gli sprechi alimentari intitolato 'Avanzi popolo 2.0'.

L'alleanza solidale

Il motivo per cui i pattinatori hanno messo i loro pattini a disposizione dell'iniziativa solidale della onlus Farina 080? "Ci piaceva dare il buon esempio, sfruttando i nostri 'freeride' bisettimanali, ovvero le passeggiate su pattini" spiegano i pattinatori. Che nell'ultimo mese hanno accompagnato a Picone e Madonnella la bici-contenitore in cui vengono raccolti gli avanzi alimentari dei negozi, da destinare ai più bisognosi.

Un progetto possibile grazie ai 'Frigoriferi solidali' gestiti dalle parrocchie nei quartieri, dove vengono conservati gli alimenti raccolti durante le passeggiate notturne. L'ultimo freeride benefico si è tenuto a Madonnella la sera del 18 ottobre: una decina i partecipanti, che hanno effettuato uno stop in otto diversi esercizi commerciali, principalmente panifici, ortofrutta e alimentari, che verranno conservati nel Frigorifero solidale della parrocchia di San Sabino. E come dimostrano i video pubblicati su Facebook, il gruppo non è passato di certo inosservato con gli stemmi dell'iniziativa e le ruote dei pattini illiminati.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Avanzi Popolo: "La rete sta crescendo"

Soddisfazione da parte di Nicla Falagario, una delle autiste della speciale bici di Avanzi Popolo, per la collaborazione dei pattinatori. "Siamo felici che la nostra rete - spiega - veda sempre più supporter, oltre ai privati cittadini e ai negozianti che già attraverso il portale internet hanno dato la loro disponibilità ad aiutarci a raccogliere gli avanzi". Il vero valore del progetto? La sua 'località', ne è convinta Nicla: "Coloro che donano i loro avanzi, sanno che alla fine saranno destinati ai bisognosi del loro stesso quartiere e territorio".

Ben venga, quindi, l'aiuto degli esterni anche per una semplice campagna informativa. "Il nostro lavoro - confermano i pattinatori - non è solo raccogliere gli avanzi alimentari, ma anche entrare in contatto con i negozianti per spiegare loro il progetto di Avanzi Popolo". Una scelta che finora sembra pagare, visto che solo nell'ultimo incontro, i volontari hanno raccolto 25 chilogrammi di cibo per il frigorifero solidale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

Torna su
BariToday è in caricamento