Pescatori in prima linea contro i rifiuti in mare: parte da Molfetta 'Fishing for Litter'

Grazie all'iniziativa, già sperimentata nei mesi scorsi, i pescherecci si faranno carico di raccogliere e differenziare spazzatura e plastica recuperati durante la pesca a strascico

Un'arma in più nella lotta ai rifiuti in mare, messa in campo da chi ogni giorno lo solca per lavoro. Dopo la sperimentazione già avviata nei mesi scorsi tra Manfredonia e Molfetta, prende il via ufficialmente proprio dal Comune barese il progetto 'Fishing for litter', che vede i pescatori impegnati in prima linea contro la presenza delle plastiche in mare.

Ieri mattina nel porto di Molfetta sono state consegnate le bandiere che identificheranno i pescherecci coinvolti nel progetto pilota promosso dalla Regione Puglia e nato dal protocollo d'intesa sottoscritto, a marzo scorso, da Regione Puglia, Corepla, il consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, l'Ager, l'Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti, l'Autorità Portuale del Mare Adriatico Meridionale, l'Arpa Puglia, l'Agenzia regionale per la prevenzione e la protezione ambientale. 

Gli enti coinvolti si sono impegnati ad incentivare, su tutto il territorio regionale, la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica raccolti in mare e per monitorare la quantità e la tipologia dei rifiuti provenienti dalle imbarcazioni. In questa ottica, dunque, le imbarcazioni che hanno aderito al progetto si faranno carico di raccogliere e smaltire correttamente i rifiuti e le plastiche 'recuperati' durante l'attività di pesca a strascico.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

Torna su
BariToday è in caricamento