Rimborsi chilometrici per chi si muove in bici: il progetto 'Muvt' fa rete con una start-up coratina

Si chiama 'Pin bike' e fornisce un sistema per il calcolo antifrode dei chilometri percorsi in bici, collegato anche a un'app. Con l'iniziativa del Comune si possono ottenere fino a 20 centesimi al km

C'è un sistema 'made in Puglia' che controlla i chilometri percorsi in bici allo scopo di sbloccare incentivi per i ciclisti. Si chiama 'Pin Bike', la start up coratina che sta collaborando con il progetto Muvt, attraverso il quale è possibile non solo ottenere sconti per l'acquisto di una nuova bici, ma anche venire premiato per l'utilizzo .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa permette infatti di ricevere un contributo fino a 20 centesimi per ogni chilometro percorso. La distanza viene calcolata attraverso un kit fornito dall'azienda: un sistema antifrode collegabile a un app bluetooth, che certifica gli spostamenti in bicicletta nelle tratte generiche e in quelle casa/scuola e casa/lavoro. Pin Bike, già vincitrice del bando Pin Pugliesi Innovativi, ha ottenuto diversi riconoscimenti anche da Legambiente, ed ha già catturato l'attenzione di diversi Comuni non solo pugliesi, ma di varie part d'Italia. Pin Bike - sottolinea una nota degli ideatori - educa ad una mobilità sostenibile e consapevole anche tramite il sistema integrato di carpooling comunale, l'auto condivisa tra utenti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento