'PortoLaPuglia a ... Brunssum', la cucina del territorio conquista gli olandesi: "Mai mangiato così bene neanche in Italia"

Il progetto di successo avviato da Donatella Lopez, giornalista e proprietaria di un B&b a Martina Franca, e Laura Leogrande, titolare e chef di una trattoria ad Alberobello

“Non abbiamo mai mangiato così bene neanche in Italia”. Si può riassumere con questa affermazione l’esperienza a Brunssum, al Callinari Café Femilie,  di '#PortoLaPuglia a…', un progetto privato di promozione turistica ed enogastronomica di Donatella Lopez, giornalista e proprietaria del B&B Parco della Vigna a Martina Franca, e Laura Leogrande titolare e chef della trattoria Da Donato a Coreggia di Alberobello.

Dal 29 Novembre al 1 Dicembre, hanno creato tre menu differenti invogliando i cittadini di Brunssum a mangiare pugliese per tutto il fine settimana aprendo la possibilità di continuare a mangiare la “bragiuola” barese anche ieri sera. Una partecipazione, quella della gente del posto andata ben oltre le più rosee previsioni mettendo in tavola 300 differenti porzioni di piatti della cucina tradizionale pugliese. Dagli antipasti con bruschette, buratta, provola affumicata, caciocavallo, capocollo e salumi della norcineria martinese, alle tradizionali orecchiette e rape, fave e cicorie (piatto apprezzato da tutti proposto ogni sera a grande richiesta), riso patate e cozze, fricelli con pomodorino giallorosso di Crispiano e cacioricotta, ai secondi con braciole e polpette, coniglio, e pecora alla rizzola. Come se non bastasse, agli ospiti del Callinair Café Femilie Laura e Donatella hanno pure offerto la spaghettata aglio, olio e peperoncino, di mezzanotte.
Eventi a cui ha partecipato anche il sindaco di Brunssum, Gerd Leers, che ha ricevuto i saluti dell’assessore regionale al Turismo, Loredana Capone, del sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo, e del primo cittadino di Martina Franca, Franco Ancona.

Una iniziativa resa possibile grazie alla partnership con aziende del territorio pugliese che hanno inviato a Brunssum le materie prime senza le quali non sarebbe stato possibile riprodurre i sapori delle tipicità pugliesi: Pastificio Divella, Cantine Di Gioia, Oropan Spa, Oliveti d’Italia, Pastificio La Trullesa, Associazione produttori Capocollo di Martina Franca, Consorzio del pomodorino giallorosso di Crispiano presidio Slow Food.

Prossima meta di #PortoLaPuglia a… potrebbe essere Berlino a Gennaio. Donatella Lopez e Laura Leogrande hanno anche avuto richieste dalla Romania, dalla Svizzera, guardano con interesse a Mosca e a tutta la Russia e sperano di portare la Puglia nel Nord Europa che non fa ancora registrare grandi numeri in termini di flussi turistici e oltre Oceano.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Salvini in via Sparano tra sostenitori e contestatori: "A Bari si può cambiare. I cittadini? Scelgono candidato giusto"

  • Politica

    VIDEO | Tra striscioni di protesta e maschere di Zorro, il corteo degli antisalviniani sfila per il centro

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza nel Municipio 3: i candidati si presentano

  • Cronaca

    Bimbo figlio di due donne, ok dei giudici alla trascrizione dell'atto di nascita

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento