Pulizia del litorale barese dalla Posidonia, operai Amiu in azione: "Già raccolte 3mila tonnellate"

Dopo le operazioni del 16 e 17 gennaio lungo la foce di Lama Balice e di ieri sul molo San Nicola, oggi è toccato al porticciolo di Torre a Mare

Prosegue la rimozione della posidonia dal litorale della città di Bari, operata dagli addetti di Amiu Puglia: dopo le operazioni del 16 e 17 gennaio lungo la foce di Lama Balice, con la raccolta di 1500 tonnellate di residui, e di ieri sul molo San Nicola, al termine delle quali sono state recuperate complessivamente 1.561 tonnellate di materiale, oggi è toccato al porticciolo di Torre a Mare.

L'intervento proseguirà nei prossimi giorni: “Di concerto con l'assessorato all'Ambiente - dichiara il presidente Sabino Persichella -, in questi giorni Amiu Puglia sta intervenendo per il recupero della posidonia lungo tutta la costa cittadina. Si tratta di operazioni che seguono un preciso piano di interventi dedicati, secondo una procedura collaudata e articolata. Proprio in ragione delle grandi quantità di posidonia che si è depositata sul litorale, si è reso necessario procedere a step, per consentire il conferimento di tutti i cumuli ed evitare di intasare gli impianti”.

“Le operazioni di rimozione delle grandi quantità di posidonia naturalmente spiaggiate sul litorale cittadino a causa delle mareggiate - sottolinea l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli - prevedono una prima fase di accumulo utile all’asciugatura, propedeutica alla rimozione vera e propria. La perdita d’acqua dai cumuli, infatti, determina un alleggerimento del peso della posidonia raccolta e un conseguente risparmio dei costi di conferimento presso gli impianti di recupero. È questa la ragione per cui questa tipologia di interventi richiede una procedura specifica che ci consente al contempo di rispettare la normativa vigente e di risparmiare sui costi di smaltimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento