Scompare la 'grotta dell'amore' a Parco Perotti: alberi potati per combattere la prostituzione

A dare l'annuncio, l'associazione Sos città: nella foresta a ridosso dell'ingresso della metropolitana, le prostitute si nascondevano in attesa dei clienti. Cancellaro: "Risultato dell'impegno dei cittadini"

L'area ripulita (Fonte Fb Sos città)

Alberi potati per combattere il fenomeno della prostituzione a Parco Perotti. Dopo le tante segnalazioni dei cittadini nel giardino pubblico a San Giorgio, sono state concluse le operazioni di manutenzione del verde, che hanno permesso anche di 'liberare' la pista ciclabile che circonda il parco sorto sulle ceneri dell'ecomostro abbattuto durante la Giunta Emiliano.

Era proprio tra gli alberi che spesso le prostitute si appostavano in attesa dei clienti, così da sfuggire anche ai controlli di polizia. Oggi invece, il sopralluogo dell'associazione Sos città - che già in passato aveva denunciato le tante problematiche del parco - ci mostra una situazione ritornata sotto controllo, con l'eliminazione della cosiddetta 'grotta dell'amore'. "È sparita persino la sedia su cui si sedevano" scherza il presidente di Sos città, Danilo Cancellaro, che poi aggiunge: "Questo è il risultato della collaborazione di tutti i cittadini".

Sulla vicenda interviene anche il preisidente Amiu, Sabino Persichella, che commenta l'azione di pulizia effettuata dagli operatori dell'azienda e da quelli della Multiservizi: "Non si è trattato - spiega Persichella - di un intervento di pulizia ordinaria ma di un’azione straordinaria. In questo senso, un ringraziamento particolare va senza dubbio agli operatori di Amiu Puglia e di Multiservizi che hanno collaborato per risolvere il problema in tempi ragionevoli, così come ringraziamo i cittadini e le associazioni che, nell’ottica di partecipazione e collaborazione che Amiu Puglia sta portando avanti, offrono il proprio contributo per rendere ancora più incisivo l’impegno dell’azienda”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quattordici rapine a mano armata in negozi del Barese: 50enne finisce in carcere

  • Green

    Gli studenti baresi tornano a protestare per il clima: il corteo di 'Fridays for future' sfila sul lungomare

  • Comunali Bari 2019

    Amministrative 2019, due "impresentabili" per la Commissione antimafia

  • Attualità

    Gioco, scoperta e sviluppo motorio: in centro nasce 'MicroMacro', "uno spazio dedicato ai bimbi da 0 a 3 anni"

I più letti della settimana

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Rapina con sparatoria al Banco di Napoli di viale Salandra: i nomi dei sette arrestati

  • Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

  • Rapinano supermercato al Libertà: in due fermati dalla polizia in via Crispi

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

Torna su
BariToday è in caricamento