Primo premio e due menzioni speciali alle poesie di Clara: l'alunna del Bianchi Dottula insignita a Torino

Clara Taccarelli è arrivata prima nella sezione 'Lettere d'amore' del concorso nazionale di poesie e filastrocche 'Una poesia dal cassetto 4'

La motivazione della vincita

C'è anche un po' di Bari tra i premiati del concorso nazionale di poesie e filastrocche 'Una poesia dal cassetto 4'. Nel contest torinese è stata selezionata un'alunna del liceo Bianchi Dottula del capoluogo. Clara Taccarelli, al quinto anno di Scienze Umane, è arrivata infatti al primo posto nella sezione 'Lettere d'amore', oltre ad aver avuto una menzione speciale per altre due sue poesie. La premiazione è avvenuta sabato scorso a Torino, alla presenza anche del sindaco Chiara Appendino.

"Testo armonico e ben strutturato - la motivazione - l'autrice si abbandona, in un primo momento, a una dolce nostalgia per un sentimento da cui per lungo tempo si è lasciata nutrire e abbeverare. Nella seconda parte, prende coscienza che le cose finiscono e i sentimenti, nella ciclicità del tempo, vengono trascinati dalla naturale e fisiologica evoluzione dell'essere".

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento