Presentato a Bari l'eco compattatore del centro commerciale Mongolfiera Pasteur

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

E’ stato presentato a Bari nel corso di una conferenza stampa il nuovo Eco-compattatore per la raccolta di bottiglie in plastica e lattine destinate al riciclo, una nuova iniziativa, prima in Puglia di questo genere, del centro commerciale Mongolfiera Pasteur di Bari. L’Eco compattatore, sarà attivo da sabato 13 aprile, dopo la cerimonia di inaugurazione prevista per le ore 10.00 (davanti all’ingresso 2 del centro commerciale). Ai cittadini virtuosi che depositeranno plastica e alluminio, verranno riconosciuti “eco-punti” convertibili in buoni spesa per effettuare acquisti nei negozi del centro commerciale Mongolfiera Pasteur di Bari. L’iniziativa, è stata presentata nel corso di una conferenza, nella galleria del centro commerciale, dal Direttore del centro commerciale Giuseppe Fiore, Vito Magarelli (Direttore Area Puglia-Basilicata di Coop Allenza 3.0), Lorenzo Marzulli (Presidente Soci Coop Alleanza 3.0 - Area Bari-Matera), Gianni Stea (Assessore all’Ambiente della Regione Puglia), Pietro Petruzzelli (Assessore all’Ambiente del Comune di Bari), Francesco Tarantini(Presidente Legambiente –Puglia), Vincenzo Sparaco (Amministratore Unico Demetra Ecotec) e Carmelo Rollo Presidente Lega COOP. “L’iniziativa di oggi – ha detto l’assessore alla qualità dell’Ambiente Gianni Stea - è perfettamente in linea con le politiche che la Regione Puglia sta perseguendo. Aspiriamo a diventare una regione plastic free e lo stiamo facendo con azioni concrete. Abbiamo iniziato con la raccolta dei teloni di plastica nelle compagne; abbiamo approvato lo stanziamento di 250mila euro ai comuni per incentivare le ecofeste, cioè quelle manifestazioni che non utilizzeranno la plastica monouso; abbiamo sottoscritto un accordo con le capitanerie di porto e con le marinerie per la raccolta della plastica in mare. Sta per partire un progetto-pilota nei porti di Molfetta, Barletta e Manfredonia che prevede che la plastica raccolta in mare e portata a terra venga smaltita dall’Ager senza costi per le flotte. E Voglio ricordare inoltre che siamo la prima regione in Italia, che ha introdotto il divieto, nei lidi, a partire dall’imminente stagione estiva, di utilizzo della plastica, consentendo il solo utilizzo di materiale biodegradabile. Aspirare a diventare una regione plastic free richiede una educazione all’ambiente, che dovrebbe partire proprio dalle scuole. Inoltre ritengo che nel frattempo vadano adottate strategie incentivanti e premianti i comportamenti virtuosi, come nel caso dell’iniziativa di oggi. “ “Che ben vengano iniziative come questa che portano vantaggi a tutta la comunità – aggiunge Petruzzelli - alle famiglie che risparmiano sulla spesa, e all’ambiente urbano favorendo un incremento della quota di rifiuti destinati al riciclo e ai commercianti che riescono così a fidelizzare i propri i clienti.” “È un sistema di raccolta che incentiva i cittadini a recuperare correttamente la plastica, – spiega Giuseppe Fiore, direttore di Mongolfiera Pasteur - uno dei rifiuti più inquinanti per l’ambiente. Un progetto nato in un centro commerciale al servizio delle persone che vivono nei quartieri limitrofi e chi si basa proprio sui piccoli gesti quotidiani e comportamenti virtuosi che certamente i nostri clienti adotteranno.” “Si tratta di un primo passo, una mano tesa verso le politiche plastic free di cui oggi la Puglia è protagonista. Coop è vicina alle esigenze del territorio, dei cittadini e aderisce con grande entusiasmo ad iniziative come questa che sicuramente otterranno un riscontro positivo. Si tratta di un impegno concreto del centro commerciale Mongolfiera Pasteur ed uno stimolo, per tutti i clienti, verso scelte più eco e sostenibili” aggiunge Vito Magarelli, Direttore Area Puglia-Basilicata Coop Alleanza 3.0. Il tutto nasce per dare la possibilità ai clienti di guadagnare riciclando. Tramite l’Eco – Compattatore è possibile, il riciclo di plastica e alluminio, per ricevere in cambio buoni spesa del valore ciascuno di € 5,00 ogni 100 punti accumulati, che potranno essere utilizzati nei negozi aderenti all’iniziativa della galleria commerciale e nell’Ipercoop. Dal 13 al 28 aprile 2019, all’interno della galleria sarà presente un infopoint, a cui chiedere informazioni e registrarsi, previo rilascio dei propri dati, per ricevere la card sulla quale il Dispositivo caricherà i punti, ogni volta che il cliente andrà a depositare bottiglie di plastica e/o lattine in alluminio. Mongolfiera Pasteur e gli 6 altri centri commerciali Mongolfiera gestiti da Svicom (società di retail real estate management nata in Puglia più di vent’anni fa), non sono nuovi alla promozione e attivazione di campagne eco friendly: dalla storica “Differenziamoci” del 2009 al tradizionale appuntamento del Carnevale, che si ripete ogni anno, con i “Carrelli Eco-Allegorici” dedicati alle scuole primarie di tutta la Regione.

Torna su
BariToday è in caricamento