Terminati i lavori del raddoppio tra Bari e Bitetto per la linea verso Taranto: slitta l'apertura, si attendono le ultime autorizzazioni

Lo spostamento dell'attivazione, inizialmente previsto il 15 dicembre, obbligherà i treni regionali e a lunga percorrenza, proprio da domani e fino al 22 dicembre a variazioni di 10 minuti rispetto all'orario ufficiale in vigore da domenica

Rfi annuncia che i lavori per il raddoppio della Bari-Taranto, nel tratto compleso tra il capoluogo pugliese e Bitetto, sono stati ultimati. La nuova lineaassieme alle nuove fermate di Modugno e di Bari Villaggio del Lavoratore, sarà attivata non appena l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) rilascerà l’Autorizzazione alla Messa in Servizio (AMIS).

Lo slittamento dell'attivazione, inizialmente previsto il 15 dicembre, obbligherà i treni regionali e a lunga percorrenza, proprio da domani e fino al 22 dicembre a variazioni di 10 minuti rispetto all'orario ufficiale in vigore da domenica. Dal 23 dicembre anche l’orario ufficiale sarà adeguato. Fino all’attivazione del raddoppio, i treni regionali continueranno ad effettuare fermata a Modugno città.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento