Libertà, il comitato 'Cittadini attivi': "Sul nostro quartiere uno scontro politico, ma i problemi restano"

Mentre le associazioni antifasciste si apprestano a dare vita, questa sera, ad un nuovo corteo nel rione, i residenti riuniti nel 'Comitato cittadini attivi del Libertà' fanno sentire la propria voce: "Iniziative che non risolvono i problemi, la gente ha solo timore"

Un tentativo di "bloccare lo scontro politico" che in questi giorni si sta incentrando sul quartiere Libertà, e un appello rivolto, innanzitutto, alla politica locale, affinchè "non crei contrapposizioni, ma risolva i problemi". Alla vigilia della nuova manifestazione annunciata dalle associazioni antifasciste, in risposta all'aggressione da parte militanti di estrema destra avvenuta la scorsa settimana al termine di un corteo antirazzista al Libertà, a far sentire la propria voce sono i residenti del quartiere, riuniti nel 'Comitato cittadini attivi del Libertà'.

Attraverso una vignetta pubblicata sulla propria pagina Fb, il comitato dice la sua sulle manifestazioni degli ultimi giorni, lanciando un messaggio chiaro rivolto innanzitutto a chi amministra il territorio: "I cittadini hanno forti timori e non comprendono il significato di queste manifestazioni", dice Letizia Liberatore, portavoce del comitato. "Ci rivolgiamo innanzitutto ai politici, che hanno da sempre dichiarato che quell'area pedonale (antistante il Redentore, ndr), sarebbe stata un luogo di aggregazione, e invece sta diventando sempre più terreno di scontro, addirittura politico, tra destra e sinistra. Una cosa davvero lontana dai tempi e soprattutto dai nostri problemi, che queste iniziative oltre a creare disagio, sicuramente non risolvono".

cittadini attivi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento