Via le scritte ai piedi del faro, i volontari ripuliscono il muro: retakers in azione a San Cataldo

L'iniziativa promossa da Retake in collaborazione con l'associazione Res Sancataldo e i bambini del quartiere: l'intervento ha riguardato anche un muro della scuola Marconi

Guanti, pennelli e secchi di vernice per ripulire un altro angolo della città imbrattato da scritte. I volontari di 'Retake' sono tornati in azione questa mattina, dandosi appuntamento in via Tripoli, ai piedi del faro di San Cataldo.

Insieme ai residenti dell'associazione 'Res SanCataldo' e ai bambini del quartiere, i 'cittadini volontari' hanno riportato all'originario 'candore' proprio il muro di recinzione del faro, mentre un secondo intervento ha riguardato un muro della scuola Marconi.

In occasione dell'incontro, Retake ha rilanciato l'appuntamento di lunedì sera all'AncheCinema, per la proiezione del docufilm 'La rivoluzione gentile', un documentario che affronta i temi dell'inquinamento e del degrado, raccontando anche le iniziative di quanti - associazioni ambientaliste, cittadini volontari, privati - si impegnano a combatterli.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento