'Festival dell'ingombrante' sul marciapiede di viale Cotugno: "Noi pedoni costretti a sfidare il traffico"

La denuncia sulla bacheca del sindaco Decaro. "A questo punto eliminiamolo del tutto il marciapiede, tanto non è percorribile" propone un residente

Il marciapiede è totalmente occupato da una discarica abusiva di ingombranti e i pedoni sono costretti a sfidare il traffico, percorrendo la carreggiata dedicata alle vetture, pur di proseguire. Succede in viale Cotugno, a Poggiofranco, dove ignoti nella notte hanno abbandonato ogni tipo di rifiuti: materassi, porte, mobili, scrivanie e sedie.

La denuncia, corredata di foto, arriva sulla bacheca Facebook del sindaco di Bari, Antonio Decaro: "Malgrado la strada sia sempre più caotica - scrive - all'indomani della chiusura del passaggio a livello di viale delle Murge, c'é chi sfida i mezzi in transito scaricando un intero mobilio su quel che alcuni definiscono marciapiede".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In effetti da diversi giorni a causa di lavori è stato inibito al traffico il passaggio sulla strada che congiunge viale Pasteur e viale Cotugno e i pedoni sono costretti a utilizzare quest'ultima per raggiungere Poggiofranco. Da qui la proposta, non senza un pizzico di ironia: "Stando così le cose, perché non lo eliminiamo del tutto 'sto marciapiede? tanto non è percorribile, anche quando non è impiegato come discarica. Almeno allarghiamo la sede stradale e gli sporcaccioni avranno meno facilità a disfarsi degli arredamenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento