Via Dieta di Bari, "sporcizia e degrado, il sottopassaggio resta abbandonato"

La denuncia dell'associazione politica Sos Città, che mette in evidenza la presenza di cavi elettrici scoperti, insieme al mancato funzionamento delle telecamere e a problemi di igiene: "Nonostante le promesse, nessun intervento di riqualificazione"

"A distanza di mesi dalla promessa di un intervento concreto per la riqualificazione e messa in sicurezza dello stesso, ancora nulla è stato fatto lasciando il sottopassaggio in completo stato di abbandono". La denuncia, relativa al sottopassaggio che collega via Dieta di Bari con l'estramurale Capruzzi, arriva dall'associazione politica Sos Città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La situazione continua a degenerare. Sporcizia e degrado regnano sovrana in un passaggio pedonale che per l'amministrazione sembra non esistere, pur essendo fondamentale per il collegamento due punti nevralgici della città" - spiega Danilo Cancellaro, presidente dell'associazione Sos Città e già coordinatore di Forza Italia Giovani Bari, che ha raccolto la segnalazione di numerosi cittadini - "L'illuminazione continua ad essere precaria e alcuni neon sono stati addirittura rubati, le telecamere sono non funzionanti, l'ascensore sicuramente non rispetto nessun criterio in termini di igiene pubblica, ci sono cavi elettrici scoperti, ma quello che più spaventa, mette in allerta i cittadini e li indegna, è un costante "bip" di allarme che proviene dalla centrale macchina presente all'interno." - prosegue Dino Tartarino. "Sottolineamo e ribadiamo - concludono i due - la necessità di intervenire, anche urgentemente, in un luogo che sembra essere terra di nessuno e che effettivamente, dato anche l'inquietante allarme, sembra dover esplodere da un momento all'altro. I cittadini non se lo meritano!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento