Nuova traversata record per Daniel Di Pierro: Stretto di Gibilterra percorso a nuoto in 4 ore

Lo studente dell'Università di Bari ha coperto a bracciate la distanza di oltre 15 chilometri. "La difficoltà più grande è stata la temperatura dell'acqua" ha spiegato

Oltre 15 chilometri a nuoto per un'impresa eccezionale: superare lo Stretto di Gibilterra, storico simbolo della separazione tra Europa e Africa. Ha impiegato quattro ore e otto minuti Daniel Douglas Di Piero, studente atleta di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli studi di Bari, per compiere la traversata. Tanti gli ostacoli presenti, ma per Di Pierro il peggiore è stato la temperatura dell'acqua: "Abbiamo affrontato quest'impresa senza muta o costumone, esclusivamente con lo slip. La temperatura media dell'acqua era 16,6 Gradi, all'inizio (vicino alla costa Spagnola) e alla fine (vicino alla costa del Marocco) era di ben 15,5 Gradi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'impresa dello studente lo colloca quarto nella classifica assoluta italiana (nella categoria no muta), oltre al record relativo all'italiano più giovane in assoluto ad aver completato la traversata. "Costruire ponti dove ci sono separazioni è mission della cultura e quindi dell’Università" il commento del rettore dell'Ateneo barese, Antonio Uricchio. Entusiasti salutano l’impresa del giovane talento il coordinatore del corso di Studio in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, Angela Notarnicola, e il presidente del Comitato per lo Sport, Silvio Tafuri. "I percorsi flessibili del nostro corso di studi - spiega Notarnicola - recentemente premiati dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario con un voto di 9/10, permettono a studenti come Daniel di coniugare sport di elevato livello e studio. Daniel è proprio un esempio di una sfida difficile ma compiuta". Già nel 2017 Daniel era stato premiato in Comune per un'altra impresa compiuta con successo: l'aver raggiunto la Corsica a nuoto partendo dalla Sardegna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro nel ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento