Raggiungere la città vecchia con un Taxi collettivo: tariffe da 10 a 12 euro per corsa

Nei prossimi giorni sarà attivato il protocollo d'intesa per il servizio. Il costo sarà suddiviso tra i passeggeri. Assieme al 'biglietto' verrà rilasciato un coupon sconto del 10% valido per locali convenzionati in centro

Raggiungere il centro storico di Bari con un taxi collettivo: un servizio attivo dalle prossime settimane dopo la stipula, tra pochi giorni, della convenzione tra Comune, cooperativa tassisti e associazione commercianti e ristoratori della città vecchia. La corsa avrà un importo fisso da suddividere con gli altri viaggiatori. Sei i punti di raccolta e rilascio: via Caldarola, spiazzo chiesa San Sabino, zona Fiera, via Bovio-Palazzetto sport, viale della Resistenza e viale Gandhi. Per i primi tre punti il costo di una singola corsa sarà di 10 euro, per gli altri di 12. Identiche le tariffe per il ritorno. Il taxi potrà essere utilizzato da cittadini e turisti.

Come funzionerà il taxi collettivo a Bari

I taxi potranno giungere in corso Vittorio Emanuele e piazza Federico II di Svevia. Con l'acquisto del 'biglietto' si avrà a disposizione uno sconto del 10% in tutti i locali commerciali convenzionati nel centro città. In base al protocollo il Comune dovrà realizzare l'apposita segnaletica orizzontale e verticale per segnalare i punti di raccolta definiti, nonché dare comunicazione del servizio, mentre i tassisti dovranno garantire il servizio di trasporto collettivo da tutti i punti di partenza, senza soste intermedie e in tutti i giorni dell’anno, salvo casi eccezionali. Inoltre, i tassisti dovranno rilasciare ai passeggeri il coupon individuale di sconto in modo da poter usufruire dell’agevolazione presso il locale prescelto. I commercianti, invece,  si impegneranno a esporre la locandina che consentirà di riconoscere l'attività convenzionata per lo sconto.

“In vista della bella stagione abbiamo messo a sistema un progetto cui stiamo lavorando da molti mesi - spiega l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone -. Il taxi collettivo è un servizio che ha diversi vantaggi sia per i cittadini, sia per gli operatori economici. È innanzitutto un servizio di trasporto sicuro soprattutto per i più giovani, è conveniente per le famiglie e rappresenta una buona occasione per i locali commerciali che beneficeranno dell’arrivo di più persone  che, senza l’incombenza della ricerca di un parcheggio, potranno recarsi in centro più volentieri. Meno macchine nel centro cittadino e una città più libera per i pedoni: un’aria meno intasata da smog di scarico è un beneficio per tutti, penso ai bambini, agli anziani ma anche ai turisti. Il protocollo è il risultato di più parti che si incontrano, nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ciascuno, con l’obiettivo di raggiungere un traguardo comune. Questo è possibile - conclude Palone - solo grazie alla collaborazione intrapresa in questi anni con gli operatori commerciali e grazie all’idea che abbiamo portato avanti come amministrazione comunale, cioè valorizzare lo spazio pubblico come luogo di incontro, di conoscenza e di economia”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

Torna su
BariToday è in caricamento