La stagione estiva arriva a Torre Quetta, consegnate chiavi dei locali. "L'inaugurazione nel prossimo week-end"

Sopralluogo, stamane, in vista dell'apertura delle attività affidate per 4 anni a un gestore privato: da lunedì interventi per ripianare i ciottoli. Quest'anno previste aree relax, fitness, gazebo. In acqua pontili rinnovati e giochi galleggianti

Tra circa una settimana Torre Quetta tornerà ad essere uno dei fulcri dell'estate barese: qualche giorno di attesa, infatti, per vedere l'apertura di locali e attività della più grande spiaggia pubblica cittadina, grazie all'affidamento per 4 anni all'ati Il Veliero-Esperia Nuoto della gestione. Questa mattina i tecnici della ripartizione Sviluppo Economico del Comune, assieme agli assessori Carla Palone e Giuseppe Galasso, hanno consegnato le chiavi dei 6 gazebo e delle altre strutture, parcheggi compresi, che rientrano nella concessione.

Come cambia Torre Quetta

E' stata l'occasione per fare una prima valutazione dello stato delle strutture. In una settimana si procederà alla pulizia e agli allestimenti, per cominciare ad ospitare bagnanti, turisti e baresi che attendono con trepidazione di godere un po' di mare e relax. Chi deciderà di passare qualche ora a Torre Quetta troverà gazebo, zone fitness, aree per cani e giochi galleggianti in acqua. In tutto oltre 10mila mq a disposizione, comprendenti aree sportive, un parcheggio e ovviamente la spiaggia in pietre: "Da oggi - spiega l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - comincia una settimana intensa di preparazione e lavori. Stiamo completando anche alcuni interventi che non siamo riusciti ad effettuare in precedenza come lo spianamento dei ciottoli, bloccata dalla nidificazione di alcuni uccelli che stazionano nella zona, fino a fine maggio. Da lunedì saranno in azione bobcat ed escavatori per spianare e sistemare il ripascimento".

Costo invariato per il parcheggio

Tra le altre necessità rilevate, anche le questioni bagni e pontili: "I servizi igienici saranno risistemati con la riparazione di alcune porte. Per i pontili, invece, vi sarà la ritinteggiatura delle ringhiere ma anche l'allestimento di scalette inclinate più comode per anziani e bambini". Il Comune, fondamentalmente, sta lasciando tutto 'chiavi in mano'. Da quel momento in poi, saranno i gestori ad occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria della spiaggia, delle aree divertimento e dei parcheggi che avranno il costo di tre euro (invariato rispetto allo scorso anno). Per evitare di replicare il traffico e il fenomeno degli abusivi la Polizia Locale effettuerà controlli costanti di mattina e nelle ore serali.: "Ci auguriamo - spiega Rosa Di Modugno de Il Veliero - che i cittadini possano venire qui e divertirsi al meglio, con tante novità rispetto agli anni scorsi".

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento