'Wiki loves monuments' sbarca in Puglia: caccia agli scatti più belli con il concorso di Wikipedia

Il contest fotografico ha inaugurato quest'anno la sezione 'Wiki Loves Puglia', realizzata in collaborazione con l'associazione cine-fotografica Kaleidos. La premiazione è in programma il 21 settembre

Un concorso da record, che guarda anche alla Puglia: parte il primo settembre il contest fotografico 'Wiki Loves Monuments', entrato nel Guinness dei Primati per numero di scatti e promosso nel Bel Paese da Wikimedia Italia. A partire da quest'anno, è stato inserito anche un concorso regionale pugliese:  'Wiki Loves Puglia', realizzato in collaborazione con l'associazione cine-fotografica Kaleidos.

La premiazione dell'edizione regionale è in programma il 21 dicembre, nella Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari, in concomitanza con l'inaugurazione della mostra delle foto vincitrici del concorso, che resterà aperta fino al 31 gennaio 2020. La competizione internazionale, giunta all'ottava edizione in Italia, è aperta a chiunque voglia fotografare gli oltre 10mila monumenti autorizzati quest'anno dai numerosi enti pubblici e privati che hanno aderito al concorso, concedendo ai cittadini la possibilità di caricare sulle piattaforme wiki le loro fotografie con licenze libere Creative Commons, che ne permettono l'elaborazione e la diffusione gratuita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Temporali, vento e mare in burrasca: allerta meteo arancione su Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento