"Ancora nessuna cura per la Xylella, tutta l'Ue a rischio"

Ad affermarlo è l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) in due pareri resi noti oggi: cruciali restano - sottolineano gli esperti - le misure di controllo e la loro tempestiva applicazione

Nonostante alcuni trattamenti sperimentati in questi anni siano riusciti a ridurne i sintomi, non esiste ancora una cura in grado di debellare il batterio della Xylella fastidiosa. Sono le conclusioni di due pareri espressi dalla Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare) resi noti oggi.

Di fatto, si evince dalle conclusioni, la minaccia Xylella riguarda non solo i Paesi mediterranei, ma la maggior parte del territorio dell'Unione europea. In assenza di una cura, fondamentale resta l'applicazione tempestiva delle misure di controllo Ue, ovvero il taglio delle piante infette e di quelle suscettibili di infezione nel raggio di 100 metri insieme al controllo degli inetit vettori.

La lotta alla xylella, sottolineano gli esperti Efsa nei documenti con cui aggiornano allo stato attuale delle conoscenze scientifiche altrettanti rapporti del 2015, è complicata dal ritardo con cui si manifestano i sintomi.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento