Capelli grassi: scopri 5 rimedi utili su come trattarli

Per te la soluzione ai capelli grassi con 5 rimedi per averli puliti e leggeri


I capelli grassi sono davvero difficili da trattare soprattutto in estate quando il caldo, il sudore e i lavaggi frequenti sembrano peggiorare il problema. Niente paura! Questi semplici trucchi ti aiuteranno ad ottenere capelli lucidi e leggeri e a dire addio al sebo in eccesso!

No agli shampoo frequenti

Più ti lavi i capelli, più il cuoio capelluto si irrita e produce sebo: non c’è niente da fare, è un circolo vizioso che si può interrompere solo diminuendo la frequenza degli shampoo.
Il primo consiglio da seguire per dire addio ai capelli grassi è quindi quello di distanziare gli shampoo il più possibile. 
Inoltre, opta per shampoo specifici contro i capelli grassi o uno shampoo leggero con un Ph neutro, in modo da non aggredire il cuoio capelluto.

Attenzione alla quantità di shampoo

Quando lavi i capelli, ricorda che bastano poche gocce di shampoo e, prima di applicarlo sul cuoio capelluto, va diluito in un po’ d’acqua e scomposto tra i palmi delle mani. Poi massaggia delicatamente il cuoio capelluto con i polpastrelli, in modo da non irritarlo.

Risciacquo caldo/freddo

Quando risciacqui i capelli, utilizza prima l’acqua calda e poi quella fredda: l'acqua calda aiuta e eliminare l’eccesso di sebo, mentre l’acqua fredda è ideale per chiudere le cuticole dei capelli e farli brillare.

Metti il balsamo con attenzione

Lavare i capelli grassi non significa lasciarli senza idratazione profonda. Se vuoi applicare un balsamo dopo lo shampoo, fai però attenzione a stenderlo solo sulle lunghezze dei capelli e non sul cuoio capelluto.

Evita l’aria calda

Infine, asciuga i capelli con aria tiepida o fredda: l’aria calda infatti irrita e infiamma il cuoio capelluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento