Come scegliere il pediatra a Bari

Come scegliere il pediatra? Come si iscrive il bambino? I consigli per le neomamme nella scelta del medico giusto

Quando nasce un bambino, tra le tante cose da fare nei suoi primi giorni di vita, c'è la scelta del pediatra. Significa scegliere una persona di riferimento che accompagnerà la crescita nella vita della famiglia. Il medico dei bambini è uno degli specialisti che lavora sulla salute, sulla prevenzione, e fornisce un  sostegno alla genitorialità. In sostanza dà una mano ai genitori nel costruire una buona relazione con il piccolo. Ecco qualche consiglio su come scegliere il pediatra e quali sono i suoi compiti principali.

Collegamento tra il cittadino e il Servizio Sanitario Nazionale è la figura del pediatra. È consigliabile sceglierlo mentre si è in attesa di un bimbo, poiché potrebbe diventare una scelta frettolosa e imprudente se lo si fa quando il bimbo è nato. In questo modo si può costruire un rapporto continuo con un medico.

Dal punto di vista burocratico l’iscrizione al SSN implica la scelta del pediatra di libera scelta, tra i medici presenti negli elenchi del Distretto Socio-Sanitario di appartenenza. Occorre recarsi nell'ufficio  della propria Asl e indicare quale pediatra si desidera tra quelli convenzionati disponibili.

Il medico di medicina generale deve essere scelto nell'ambito del proprio comune di residenza (L.R. n. 40 del 31/12/2007, art. 3, comma 34).

Le bambine e i bambini da 0 a 6 anni sono obbligatoriamente iscritti ad un pediatra di fiducia, scelto liberamente dai genitori.  Se nell’ambito territoriale di residenza non è presente il pediatra, l’assistenza è garantita dal medico di famiglia. Per i bambini tra i 6 e i 14 anni la scelta può essere tra pediatra e medico di famiglia. Gli adolescenti dai 14 ai 16 anni che versano in particolari situazioni, come la presenza di patologie gravi, handicap documentato, per una terapia intrapresa con il pediatra, su richiesta del genitore possono continuare ad essere assistiti dal pediatra di fiducia previa accettazione dello stesso, come regolamentato dalle scelte in deroga. Al compimento dei 14 anni, la revoca dal PLS è automatica e il genitore viene invitato presso l’Azienda sanitaria territoriale, ASL, per iscrivere il proprio figlio presso un medico di base.

COSA BISOGNA FARE

Per iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ed effettuare la scelta del medico è necessario recarsi presso l'ufficio del Distretto Socio-Sanitario di appartenenza della propria ASL, muniti di

  • un documento d'identità (di mamma o papà)
  • il codice fiscale del bambino*
  • il certificato (o autocertificazione) di nascita

*Il codice fiscale per il neonato viene richiesto dopo la nascita del piccolo. Possono richiederlo sia i genitori italiani che quelli stranieri, presso l'Ufficio delle Entrate presente nel comune di dimora. Una volta che è stato emesso il codice fiscale bisogna recarsi all’ufficio ASL del comune di residenza  per iscrivere il bambino al Servizio Sanitario e scegliere il pediatra.

La richiesta del codice fiscale e l’iscrizione al Servizio Sanitario sono passaggi necessari per avere l’erogazione totale dei servizi.

IL PEDIATRA E' GRATUITO?

L’opera svolta dal PLS è gratuita, tuttavia ci sono alcune prestazioni e certificati medici a pagamento. Solitamente la tabella dei relativi onorari è esposta nell'ambulatorio del medico come ad esempio le visite occasionali, i certificati diversi da quelli a carico del Servizio sanitario nazionale ad (es. per la palestra, per la piscina, per le assicurazioni), le visite ambulatoriali e domiciliari, richieste dal genitore ed eseguite fuori orario, gli esami diagnostici non previsti dagli Accordi Nazionali.

COME ISCRIVERE IL BAMBINO

Occorre dire che non sempre la scelta è davvero libera: soprattutto nelle aree metropolitane come Bari,  può succedere che alcuni pediatri siano "pieni", cioè abbiano raggiunto il massimo di pazienti previsti per legge (800, anche in questo caso con deroghe) e non accettino altri bambini. Dove si trovano i nomi dei pediatri di zona convenzionati dal SSN?

Presso la sedi ASL  Bari si trovano gli elenchi dei pediatri della zona di competenza. Ma i genitori di solito conoscono già i diversi nominativi grazie alla rete di informazione che si crea tra genitori, familiari, amici, ginecologi, ostetriche e altri medici.

RICERCA DEL MEDICO A BARI

QUI il link dove poter effettuare la ricerca del medico a BARI

"Scopri quali sono i migliori prodotti per bambini in vendita online"

Potrebbe interessarti

  • Primavera Estate 2019: i colori e le nuove tendenze

  • Il nuovo fit-trend dell'Estate 2019: la dieta del Supermetabolismo

  • Le tendenze beauty dell’estate 2019: cosmetici, accessori e capelli

  • La mentuccia: le proprietà benefiche di quest'erbetta aromatica

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Molesta ragazzina sulla spiaggia di Pane e Pomodoro: giovane fermato dalla polizia

Torna su
BariToday è in caricamento