Il make-up che nasconde in modo semplice e veloce le occhiaie

I consigli per un trucco perfetto a prova di stanchezza che copre le occhieie. Scopri le mosse da seguire

Come sono antiestetiche quelle borse sotto gli occhi! Molte di noi conoscono bene la difficoltà nel riuscire a coprire con il trucco occhi gonfi e stanchi o occhiaie profonde e scure: spesso neanche pennelli e prodotti miracolosi riescono a nascondere questi fastidiosi effetti della stanchezza sul volto.
Eppure, c’è speranza! Infatti, grazie a questi piccoli consigli di trucco per coprire le occhiaie riuscirai a valorizzare il tuo sguardo anche quando è stanco e segnato da imperfezioni. 

Preparazione

Saper camuffare occhiaie e borse richiede destrezza, ma non bisogna dimenticare che una volta coperto il difetto, la circolarità dell’occhio ci porterà a valutare anche altri dettagli come la direzionalità delle ciglia lavorate dal mascara e la scelta dell’ombretto che mette in evidenza l’iride.

Prima di intervenire con un make-up coprente ad hoc, sarà necesario dedicarsi alla pulizia del viso per rinfrescare la pelle. Dopo esserti sciacquata con dell'acqua fredda, passa un batuffolo di cotone imbevuto di tonico sulla pelle del viso, così da riattivare la micro-circolazione sanguigna. Sugli occhi, invece, l'ideale è applicare qualche goccia di collirio alla camomilla o delle lacrime artificiali per attenuare o prevenire rossore e secchezza dovute a stanchezza.

Il make up contro le occhiaie

Inizia uniformando l’incarnato con una base idratante poi, per garantire il massimo della copertura e resistenza, applica con una spugnetta prima un primer viso e, successivamente, il concealer e il fondotinta. Per quest’ultimo, prediligi le texture più compatte per una copertura più alta, mentre quelle più fluide se desideri un incarnato più naturale, ma ricorda sempre che il colore dovrà essere il più possibile simile alla tua tonalità di pelle per evitare evidenti stacchi con il collo. Anche il correttore, se applicato dopo il fondotinta, dovrà essere di un colore simile al nostro incarnato, sempre rispettandone il sottotono.
Applica il concelear lungo il solco orizzontale arcuato che definisce l’occhiaia, facendo attenzione a non debordare troppo dal canale che definisce l’occhiaia, altrimenti rischierai di accentuarla anziché mimetizzarla. Per fissare il trucco, infine, utilizza una cipria trasparente, ma evita l’effetto perlato, che potrebbe mettere in evidenza il problema piuttosto che coprirlo.
Le occhiaie possono avere colorazioni diverse tra di loro, quindi scegli il correttore giusto valutando bene il colore delle tue. Per le occhiaie blu e viola scegli un correttore color pesca e albicocca, le tonalità più neutre sono ideali per coprire piccoli segni o cicatrici, mentre per contrastare le occhiaie tendenti al giallo prediligi i correttori con tonalità sul rosa.  

Consigli in più

Truccare la parte superiore dell’occhio aiuta a spostare l’attenzione dello sguardo dalle occhiaie. Applica un po’ di illuminante nell’angolo interno dell’occhio e sfumalo verso l’angolo esterno, per aprire e alleggerire lo sguardo. 

Definisci le ciglia con un mascara nero, che rende meno evidenti le occhiaie, e fai attenzione alla scelta dell’ombretto: evita nuance come il grigio tortora e il blu cobalto, che mettono in risalto gli aloni violacei, e prediligi ombretti dalle tonalità più rosate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

Torna su
BariToday è in caricamento