Saponette profumate ed ecologiche fatte in casa: gli ingredienti e la preparazione

Vuoi realizzare le saponette per la tua igiene personale? Scopri i preziosi consigli da seguire


Sono colorate, profumate e fanno bene alla nostra pelle oltre che alla nostra igiene: le saponette le potete preparere anche voi in casa utilizzando prodotti naturali ed ecologici. Si deve rispettare una procedura ben precisa e gli ingredienti vanno utilizzati con attenzione. Ecco alcuni semplici consigli per ottenere un ottimo risultato. 

Ingredienti

  • Grassi e olii di origine animale o vegetale: potete utilizzare qualsiasi grasso. Consigliamo di iniziare con un grasso di origine vegetale, come l’olio di oliva, oppure quelli di girasole, arachidi e mais, che si trovano nei negozi di alimentari. Si possono poi abbinare grassi più particolari come il burro di karitè, l’olio di cocco e molti altri. 

  • Soda caustica: acquistate idrossido di sodio puro al 98-99% e maneggiatelo sempre indossando guanti di gomma e una mascherina di protezione per gli occhi e il viso. Ricordatevi che anche la pasta di sapone fresca è caustica e va trattata con le medesime cautele.

  • Acqua distillata o acqua del rubinetto (solo se priva di cloro e senza calcare): tra i liquidi in cui si dissolve la soda caustica troviamo l’acqua distillata, acqua del rubinetto (purché non contenga cloro o calcare) e anche infusi di fiori e erbe, succhi di frutta e latte. Il liquido nel sapone ha la funzione del solvente, serve cioè a sciogliere la soda caustica e a renderla pronta a reagire con i grassi.

Utensili per la produzione 

  • Una bilancia elettronica;

  • una pentola in acciaio inox;

  • un termometro da cucina che vada dai -10 ai +110 gradi centigradi;

  • un cucchiaio di acciaio inox o di legno per mescolare;

  • un cucchiaio di legno per miscelare;

  • un recipiente in Pirex o in acciaio per preparare la soluzione di liquido e soda;

  • un frullatore a immersione per miscelare e rendere con la soluzione caustica;

  • vecchie coperte per coprire le formine in cui metterete il sapone fresco;

  • forme in silicone o di plastica dura che daranno la forma alle vostre saponette.

Le fasi di preparazione del sapone all’olio di oliva

Fase 1: procuratevi guanti di gomma resistente, mascherina e un paio di occhiali protettivi. Pesate 128 grammi di soda caustica all’interno di una scodella di vetro o ceramica. Mettete poi sulla bilancia il contenitore in Pirex o in acciaio e versateci 300 grammi di acqua. Mettete il contenitore Pirex nella vaschetta del lavandino o dentro una bacinella e versate con cautela la soda nell’acqua. Lentamente, mescolate la soluzione di soda e acqua con il cucchiaio di legno per permettere alla soda di sciogliersi completamente. La reazione chimica della soluzione farà arrivare il liquido ad una temperatura di circa 80 gradi. A questo punto coprite il contenitore e lasciatelo raffreddare in un luogo tranquillo.

Fase 2: mettete la pentola di acciaio inox sulla bilancia elettronica e pesate 1 chilo di olio di oliva, poi mettete la pentola sul fuoco e mescolate fino a quando l’olio non avrà raggiunto la temperatura di 45 gradi. Misurate anche la temperatura della soda, quando anche questa tocca i 45 gradi, versatela lentamente nel contenitore dell’olio e mescolate bene i due composti con un cucchiaio di legno.

Fase 3: frullate la pasta di sapone fin quando avrà raggiunto la consistenza di una crema pasticcera. In seguito aggiungete tutti gli ingredienti che volete, come olii essenziali, petali, pigmenti naturali, farine, semi ecc.

Fase 4: Versate il composto negli stampini in silicone o in una vaschetta del gelato e coprite con coperte per isolarli bene, in modo che conservino il calore a lungo. Lasciate stare il sapone così per 48 ore, poi toglietelo dagli stampini e fatelo stagionare per almeno 6-8 settimane in luogo asciutto e fresco, trascorso questo tempo avrete delle saponette pronte all’uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento