Ricette baresi

Ricette baresi

Zeppole di San Giuseppe

Da nord a sud, le zeppole sono i dolci tradizionali della Festa del papà, da preparare e consumare in occasione del giorno di San Giuseppe. Guarnite con crema pasticcera e amarene, queste particolari ciambelle sono, nella loro ricetta 'classica', rigorosamente fritte, anche se in tanti preferiscono la versione 'light', con cottura al forno. Preparare le zeppole non è difficile, ma di certo si tratta di un procedimento laborioso che richiede tempo e pazienza. In questa ricetta, al posto del burro viene suggerito l'utilizzo della margarina, per rendere ancora più leggero l'impasto.

Ingredienti

PER LE ZEPPOLE

500 ml di acqua

300 gr di farina

125 gr di margarina

7 uova

un pizzico di sale

un pizzico di lievito per dolci

un cucchiaino di zucchero (facoltativo)


PER LA CREMA PASTICCERA

500 ml di latte 

150 g di zucchero

50 g di farina

6 uova

1 bustina di vanillina

PER DECORARE

Zucchero a velo 

Amarene sciroppate


PROCEDIMENTO

CREMA PASTICCERA

Prendere un pentolino di media misura e versarvi il latte. Aggiungere anche la vanillina. Fare scaldare a fiamma media e spegnere non appena comincia a bollire. Nel frattempo in una ciotola mettere i tuorli insieme allo zucchero e mescolare con un frustino elettrico, fino a ottenere una crema omogenea e spumosa.

Prendere un terzo del latte - che nel frattempo si sarà raffreddato - e versarlo piano nella ciotola con la crema di uova e zucchero, continuando a mescolare col frustino. Setacciare la farina e unendola poco alla volta alla crema. Mescolare ancora il tutto.

Versare quindi la crema ottenuta nella pentola con il latte fatto bollire in precedenza. Accendere il fuoco e portare ad ebollizione continuando a mescolare manualmente con un cucchiaio di legno. Una volta raggiunta l'ebollizione, abbassare la fiamma e continuare a mescolare altri per 2-3 minuti. Quando la crema avrà raggiunto la giusta consistenza, spegnere e lasciare raffreddare.

ZEPPOLE

In una pentola mettere acqua, sale e margarina. Appena raggiunta l'ebollizione togliere dal fuoco e aggiungere la farina setacciata e fatta cadere a pioggia, mescolando energicamente con un cucchiaio di legno. Rimettere sul fuoco la pentola continuando a rimestare, sino a quando l'impasto si stacca dal fondo e dalla parete della pentola. Lasciare raffreddare e unire le uova una per volta, avendo cura di amalgamare bene. Aggiungere infine il pizzico di lievito e mescolare ancora, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Trasferire il composto ottenuto in un sac-à-poche con bocchetta stellata e creare le 'ciambelle'. Mettere sul fuoco una pentola dal bordo alto, con abbondante olio per friggere, da portare a una temperatura compresa tra i 160° e 170° C: l’olio non deve essere bollente, deve friggere dolcemente permettendo di rigirare le zeppole più volte perché si possano gonfiare uniformemente. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ideale, immergere non più di 1-2 zeppole. Rigirare le zeppole più volte nell’olio caldo fino alla completa doratura, quindi sgocciolarle con una schiumarola e adagiarle su più fogli di carta assorbente da cucina per lasciar scolare l'olio in eccesso.

DECORAZIONE FINALE

Quando le zeppole saranno fredde e avranno perso l'olio in eccesso, mettere la crema in un sac à poche e guarnire le zeppole con la crema e un'amarena sciroppata al centro. A piacere, spolverizzare con zucchero a velo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Ricette baresi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
BariToday è in caricamento