Gli anticalcari naturali per la pulizia del bagno

Il calcare è il nemico numero uno della pulizia del bagno: ecco i segreti per eliminarlo da superfici, sanitari e box doccia


Pulire il bagno a volte diventa un'impresa: non è importante solo badare alla pulizia di sanitari e pavimenti, ma è necessario anche eliminare quella brutta patina di calcare che troviamo sui rubinetti, sulla ceramica el wc e, soprattutto, nel box doccia. In commercio sono disponibili tantissimi detergenti anticalcare efficaci, che però se utilizzati troppo possono essere dannosi e inquinanti per l’ambiente e la nostra salute. Per questo motivo, quando si parla di pulizie, la cosa migliora da fare per rispettare l'ambiente è utilizzare detergenti ecologici. Anche con i rimedi naturali si ottengono ottimi risultati e allo stesso tempo si contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente e al nostro risparmio.

Box doccia

Il box doccia è sempre a contatto con l’acqua, di conseguenza è inevitabile che con il passare del tempo si formi una patina di calcare. Sarebbe opportuno prevenirne la sua formazione asciugandolo con un panno ogni volta che si utilizza il box, l’ideale sarebbe spruzzare sulle pareti un composto creato con dell’aceto bianco e dell’acqua dolcificata a fine doccia. Possiamo rimuovere le macchie di calcare già presente preparando un composto cremoso a base di aceto bianco e bicarbonato da spalmare sul vetro con l’aiuto di una spugna. Lasciate agire per almeno 15 minuti poi risciacquare con acqua calda, infine asciugate per bene.

Sanitari

Eliminare il calcare in modo naturale dai sanitari di porcellana del bagno è molto semplice, gli ingredienti sono sempre gli stessi, basterà preparare una crema con 2 cucchiai di bicarbonato, qualche goccia di acqua e 1 cucchiaio di aceto. Inumidite una spugna e passate la crema ottenuta anche sui rubinetti, sfregate bene e risciacquate con cura. Se i residui di calcare sono particolarmente consistenti, spruzzate un po’ di acido acetico puro, lasciate agire e spazzolate via con uno spazzolino su cui avrete messo un po’ di bicarbonato.

Wc

Per pulire in modo naturale il wc basterà cospargere bene le pareti interne della tazza con del bicarbonato lasciandolo agire tutta la notte. Al mattino basterà strofinare bene con uno scopettone e tirare l’acqua. Un’altra soluzione è quella di preparare una crema densa con bicarbonato, aceto caldo e succo di limone e distribuirla sulle pareti del wc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Termosifoni accesi fino a 14 ore al giorno, dal Comune c'è il sì: "Più comfort nelle abitazioni dei baresi"

  • Pulire le pareti di casa: consigli utili per aloni e sporco

  • Un Bombo in giardino: dove nidifica e quando diventa aggressivo

  • Casa piccola e buia? I segreti per ricreare un'abitazione piena di luce

  • Come sfruttare al meglio il tempo libero: piccoli lavori utili per sistemare casa

  • Novità e stile in casa con una nuova pitturazione: consigli utili su come abbinare i colori delle pareti

Torna su
BariToday è in caricamento