Casa da affittare: come migliorare la vecchia abitazione con arredi e piccoli interventi

E' possibile affittare un immobile per avere una rendita fissa. Vediamo come rendere l’appartamento sicuro e appetibile per gli affittuari

State cambiando casa, ma avete deciso di tenere comunque il vostro vecchio appartamento per avere una rendita fissa? La soluzione migliore in questi casi è affittare casa a studenti o a famiglie.

Prima di compiere questo passo bisogna valutare bene lo stato dell’appartamento, metterlo a norma e soprattutto arredarlo nel modo corretto per renderlo appetibile agli acquirenti.

Vediamo come migliorare casa e trovare gli affittuari giusti.

Interventi di sicurezza

Prima di affittare casa bisogna accertarsi che rispetti tutte le norme di sicurezza. Tutti gli impianti devono essere a norma soprattutto quello elettrico.

Inoltre, se si notano macchie e problemi di umidità, si deve verificare che gli impianti di isolamento funzionano al meglio o se ci sono problemi di infiltrazioni. La presenza di muffa non solo potrebbe allontanare possibili acquirenti, ma soprattutto mettere a rischio la loro salute

Stare in casa vuol dire godere in pieno delle comodità e avere la giusta temperatura in inverno o estate è fondamentale, per questo meglio controllare gli impianti di riscaldamento e i climatizzatori prima di proporre casa. 

Bagno e cucina sono le stanze che attirano di più gli affittuari. Grandi o piccole devono essere nuove, curate nel particolare e soprattutto attrezzate. In cucina inoltre devono essere presenti gli elettrodomestici base, nuovi e funzionanti. In linea generale il consiglio è quello di avere uno stile classico e intramontabile per evitare di rinnovarla ogni volta che le mode cambiano.

Disposizione dei mobili

Quando si affitta casa è importante personalizzarla per sentirla propria, ma nello stesso tempo è bene arredarla con alcuni mobili per far si che gli inquilini non siano costretti ad acquistare gli arredi e quindi rinuncino ad una casa vuota che comporta costi extra da destinare all'arredamento.

Pareti e pavimenti

Per quanto riguarda le pareti devono essere pulite e prive di macchie, quindi meglio decidere di rinfrescare casa tinteggiando i muri o sostituendo la carta da parati vecchia e rovinata. 

Per rendere la casa adatta ad ogni stile meglio scegliere il bianco o tinte chiare, mentre per la carta da parati optate per un modello minimal o neutro.

Nella decisione degli acquirenti, anche l'odore ha un ruolo centrale. Entrare in un ambiente che dà cattivo odore o puzza di chiuso potrebbe scoraggiare. Quindi fate in modo che ci sia un aroma gradevole attraverso diffusori elettrici con fragranze fresche e che sappiano di nuovo. 

Per la pavimentazione meglio optare per rivestimenti in parquet o laminato, sono facili da mantenere e resistenti. Se volete offrire un servizio in più e dovete ristrutturare casa, potete scegliere di investire un budget maggiore e scegliere di insonorizzare il pavimento per evitare di disturbare i vicini soprattutto se i futuri affittuari hanno dei bambini

Arredi 

Gli affittuari si spettano mobili di qualità non vecchi, rotti e poco funzionali. Armadisedie e tavoli devono essere in buono stato e facili da mantenere. 

Un ruolo centrale lo ricopre il divano. In questo caso meglio scegliere un modello un po' più costoso e in tessuto. Così non solo durerà di più, ma potrà essere pulito facilmente. Per quanto riguarda i colori, meglio scegliere tinte sul grigio, perchè quelle troppo scure potrebbero rendere la stanza poco luminosa. Colori come il bianco o il beige, invece, rischiano di sporcarsi rapidamente e quindi la manutenzione richiede più tempo.

Il ruolo del letto non è da sottovalutare. Ovviamente sia il materasso che la rete devono essere di qualità e comodi, per garantire il riposo. 

Anche se molti scelgono la soluzione dell'appartamento già arredato, non vuol dire esagerare con i mobili da mettere a disposizione. Meglio fornire il necessario e non accumulare troppi complemento d'arredo per regalare un senso di ariosità agli spazi. In questo caso meglio scegliere mobili chiari e in alcuni casi di vetro perchè riflettono la luce e creano un ambiente elegante. 

Illuminazione 

L'illuminazione cambia aspetto ad un appartamento e di sicuro attira più acquirenti. Quindi se avete un corridoio lungo e buio potete creare un sistema di faretti a led per illuminarlo e renderlo più spazioso. 

Per quanto riguarda le altre stanze potete posizionare lampade nei punti meno illuminati da usare come luce principale se si vuole creare un ambiente raccolto. 

Esterni

Se avete la fortuna di affittare una casa con giardino, questo deve essere curato. Sarà un elemento in più che di sicuro attirerà le coppie con bambini. 

Per evitare una continua manutenzione scegliete di piantare cespugli sempreverdi, come il prato. Se volete dare un senso di ordine, potete anche decidere di pavimentare una parte del giardino da destinare al relax.

Se avete solo un terrazzo, anche in questo caso, fornire gli arredi è fondamentale. Tende da sole e mobili sono immancabili, e per dare un tocco d'allegria potete decidere di decorarlo con piante dai fiori colorati.

Prodotti online per affittare casa

Divano Letto

Materasso Matrimoniale

Rete Letto Matrimoniale

Tempera parete

Faretti LED da Incasso

Lampada da terra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rinnovare l'aspetto di casa in modo semplice ed economico con lo smalto per pavimenti

  • Bagno sempre ordinato: ecco come respirarare aria di pulito

  • Ingresso di casa: idee e consigli per arredarlo in maniera funzionale ed elegante

  • Lasciare fuori di casa i rumori dei vicini: le tecniche per l'isolamento acustico di una stanza

  • Casa da affittare: come migliorare la vecchia abitazione con arredi e piccoli interventi

  • Ad ogni stanza la sedia giusta: ecco come sceglierla

Torna su
BariToday è in caricamento