Conservare la pasta secca in dispensa: i consigli utili per fare ordine e pulizia

Abbiamo tanti pacchi mezzi vuoti e li lasciamo, magari non sigillati a dovere, ingombrando disordinatamente scaffali e dispense. Ecco allora, qualche consiglio per fare spazio e conservare la pasta al meglio...prima che gli insetti prendano il sopravvento.

La maggior parte degli italiani mangia almeno un piatto di pasta al giorno: infatti siamo il popolo che ne consuma di più al mondo. La pasta, oltre ad essere un alimento essenziale nella nostra dieta mediterranea, è sicuramente buona da mangiare e fa bene se consumata nelle giuste quantità. Capita quindi di avere in casa della pasta di diversi tagli e modelli e spesso non sappiamo come conservarla. Abbiamo tanti pacchi mezzi vuoti e li lasciamo, magari non sigillati a dovere, ingombrando disordinatamente scaffali e dispense. Ecco allora, qualche consiglio per fare spazio e conservare la pasta che rimane al meglio...prima che gli insetti prendano il sopravvento.

Barattoli di vetro

barattoli di vetro, oltre a conferire eleganza alla cucina, sono un ottimo rimedio per conservare la pasta secca. In commercio ne esistono tantissimi tipi e dimensioni, e il bello è che possono essere personalizzati e adeguati al proprio arredo. Come? Scegliendo tappi colorati, adesivi o nastri.

Mollette per alimenti

Se abbiamo spazio a sufficienza, le mollette per alimenti sono ottime per richiudere al meglio soprattutto i sacchi in plastica che contengono la plastica, e sono adatte anche alla pasta lunga, visto che in commercio se ne trovano di tutte le dimensioni. L'importante è verificarne sempre la chiusura, per evitare che queste si sgancino lasciando quindi il sacchetto aperto.

Mischiare la pasta

Se abbiamo vari pacchi di pasta corta ma i tempi di cottura sono uguali, il consiglio è quello di 'mischiare' la pasta, in modo da recuperare spazio, e non solo... spesso infatti, vedendo tanti pacchi semi vuoti, l'impulso è quello di uscire e correre al supermercato. Questo è un ottimo modo per evitare gli sprechi, e avere piatti originali con vari formati, per far divertire anche i bambini a tavola....

Cosa evitare

Anche se la pasta secca è un alimento che si conserva bene e a lungo, il consiglio è quello di evitare di conservarla in buste di plastica, o contenitori di plastica, a meno che questi ultimi non siano stati creati appositamente. In commercio infatti, esistono tantissimi contenitori di tutti i materiali e dimensioni: l'importante è acquistare quello che serve alle nostre esigenze. Non tutti infatti, vanno bene per il frigo, per la dispensa o per il congelatore...in poche parole: a ogni alimento il proprio contenitore!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenere la casa pulita ai tempi del Coronavirus: i consigli utili per non rischiare

  • Disinfettare le scarpe, una buona abitudine per trovare una casa priva di germi e batteri

  • Termosifoni accesi fino a 14 ore al giorno, dal Comune c'è il sì: "Più comfort nelle abitazioni dei baresi"

  • Coronavirus: può sopravvivere sulle varie superfici? La risposta dei virologi Burioni e Mancini

  • Come sfruttare al meglio il tempo libero: piccoli lavori utili per sistemare casa

  • Percarbonato di Sodio: il prodotto ecologico che smacchia, sbianca e disinfetta ogni superficie

Torna su
BariToday è in caricamento