Dalla sanificazione alla disinfestazione: quali le differenze

C'è una grande confusione su questi termini spesso abusati nella fase di emergenza Coronavirus: vediamo insieme i significati

©Freepik

Mai come in questo ultimo periodo per l'Emergenza Covid-19 abbiamo sentito parlare di sanificazione, pulizia, disinfezione...possono in effetti sembrare la stessa cosa ma in realtà il loro significato sta proprio nella modalità di esecuzione delle diverse operazioni. Facciamo chiarezza.

Prima di tutto è bene sottolineare che non sono sinonimi. Ogni parola, invece, indica delle precise attività di pulizia per eliminare microrganismi patogeni o per migliorare le condizioni del microclima.

Pulizia, disinfezione, sanificazione e disinfestazione: le differenze e le definizioni

La legge numero 82 del 25 gennaio 1994 distingue i termini:

  • pulizia; 
  • disinfezione;
  • sanificazione
  • disinfestazione.

Nel dettaglio regolamenta la "disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione".

Qui di seguito troverete le corrette definizioni dei vocaboli citati:

Pulizia

Attività che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti confinati ed aree di pertinenza.

Disinfezione

Attività che riguardano il complesso dei procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni.

Sanificazione

Attività che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l'attività di pulizia e/o di disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l'umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l'illuminazione e il rumore.

Disinfestazione

Attività che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a distruggere piccoli animali, in particolare artropodi, sia perché parassiti, vettori o riserve di agenti infettivi sia perché molesti e specie vegetali non desiderate. La disinfestazione può essere integrale se rivolta a tutte le specie infestanti ovvero mirata se rivolta a singola specie.

Derattizzazione

Attività che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni di disinfestazione atti a determinare o la distruzione completa oppure la riduzione del numero della popolazione dei ratti o dei topi al di sotto di una certa soglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: trucchi e consigli per pulire e disinfettare il condizionatore

  • Togliere il ghiaccio dal congelatore: poche semplici mosse

  • Affittare una casa vacanze, come fare: le informazioni utili

  • Usare la domotica anche in giardino per illuminare e irrigare: ecco come

Torna su
BariToday è in caricamento