Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

"Primavera anticipata, disastrosi effetti della tropicalizzazione", l'allarme della Coldiretti per l'agricoltura barese

L'associazione segnala un aumento di cinque gradi nelle temperature medie rispetto al mese di febbraio: "Il rischio - spiegano - è che alberi da frutto, ciliegi e vigne possano 'risvegliarsi' per poi non resistere al ritorno del freddo"
Torna a "Primavera anticipata, disastrosi effetti della tropicalizzazione", l'allarme della Coldiretti per l'agricoltura barese

Commenti (2)

  • Da quando son nato a febbraio i mandorli cominciano a fiorire è quasi sempre a marzo succede una gelata ma anche ad aprile... di che parliamo? Non credo di essere il solo a saperlo.. la verità è che il lamento rende.

  • Ma basta con allarmi ingiusti@#?*%$ti.Nei decenni passati ci sono stati anni in cui la fioritura e' avvenuta perfino a gennaio e si e' raccolto ed anni in cui la fioritura e' avvenuta a marzo/aprile ed una improvvisa gelata ha bruciato tutto.La Coldiretti si preoccupi invece di un fenomeno che negli ultimi anni si e' di molto aggravato e cioe' branchi di cani randagi molto pericolosi che circolano liberamente fra le campagne del barese che gia' hanno fatto vittime

Torna su
BariToday è in caricamento