Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Il calvario di una paziente oncologica: "Otto mesi per un esame al Policlinico. L'alternativa è spostarsi o pagare"

La denuncia del consigliere pentastellato Mario Conca. "Emiliano smetta di occuparsi dei complotti della sinistra e riduca le liste di attesa. In otto mesi si può morire"
Torna a Il calvario di una paziente oncologica: "Otto mesi per un esame al Policlinico. L'alternativa è spostarsi o pagare"

Commenti (1)

  • abolite una volta per tutte il principio di chi lavora nel pubblico di eseguire esami a pagamento con apparecchiatura sanitarie pubbliche : Andassero nei loro studi e si riempissero di esami , evitando il pubblico che non può aspettare , che non ha opportunità di danaro affidarsi nelle mani dei buoni e bravi medici a tempo pieno ..Siate o voi Medici intelligenti , bravi e capaci di rinunciare alle mura pubbliche ? io non ci credo mentre certamente con il privato fuori dalle mura ci eviteremmo le lunghe attese e nel contempo eviteremo le lunghe e strazianti prenotazioni . Penso ad Ippocrate come si starà contorcendo nella sua bara per strappare il suo giuramento.

Torna su
BariToday è in caricamento