Ventidue anni, di Monopoli: sarà Ad di Miragica per un mese

A superare la selezione proposta dall'amministratore Cigarini il giovane Gianluca Simone, studente di Ingegneria Gestionale. A convincere la direzione il suo piano commerciale che prevede un aumento del 10% delle performances del parco.

Ha solo 22 anni il nuovo amministratore delegato di Miragica e per un mese ricoprirà il ruolo di Stefano Cigarini, al vertice del parco divertimenti di Molfetta, fautore dell'iniziativa nella quale ha messo a disposizione il suo posto, per tutto il mese di agosto, al termine di una selezione nella quale avrebbe prevalso il più meritevole tra tutti i 320 cv inviati. 

A superare il colloquio dei 5 'finalisti' è stato Gianluca Simone, studente di Ingegneria Gestionale al Politecnico di Bari. Originario di Monopoli, ha convinto l'ad con un piano commerciale definito dall'azienda "ricco di proposte spumeggianti che punta a migliorare del 10 per cento le perfomance di Miragica ad agosto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le altre idee proposte, la direzione è rimasta colpita da 'Miragica on the Rocks', con tariffa serale da 12 euro, nelle notti bianche( dalle 17) che include una consumazione gratuita (bibita o alcolici), sul modello delle discoteche. E poi 'Rottama il tuo biglietto': a partire dal 1 settembre ogni vecchio biglietto, acquistato entro il 31 agosto, darà diritto ad un nuovo. L'incarico durerà fino al 31 agosto: al termine scoprirà se ha raggiunto i suoi obiettivi e sarà svelato il suo compenso maturato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento