Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

Il 26enne non è riuscito a deglutire un alimento. Inutile la corsa al vicino ospedale: neanche i medici sono riusciti a salvarlo in tempo

Un boccone è stato fatale per un 26enne di Monopoli, morto soffocato ieri per un alimento rimastogli bloccato in gola. L'episodio è avvenuto durante il pranzo di Pasqua a casa dello zio: quando i commensali si sono accorti che stava soffocando, hanno inizialmente provato a effettuare le manovre di disostruzione, poi è stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Giacomo da un'ambulanza del 118, ma non c'è stato nulla da fare. Neanche i medici, infatti, sono riusciti a estrarre in tempo il boccone, che gli aveva bloccato le vie respiratorie, effettuando la tracheotomia. Sulla vicenda indaga la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento