Fiera del Levante 2015, tante novità per i padiglioni: da Greenway a BariBimbi

In giro per la campionaria non mancano le rassegne al debutto, dal salone del Mediterraneo sul tema dei rifiuti e del territorio, al padiglione dedicato ai più piccoli e alle famiglie. Spazio anche al gusto internazionale con i sapori dal mondo di Confesercenti e Mercati Europei

Non solo Galleria delle Nazioni, arredamento, agricoltura e auto. La Fiera del Levante 2015, senza dimenticare il suo passato e i settori che costituiscono un aspetto fondante della campionaria, guarda comunque al futuro esplorando 'nuovi mondi', intercettando tendenze e gusti del pubblico. E così, dopo il salone delle Start-up e le rassegne dedicate ada cake, cooking e bellzza, quest'anno debuttano due nuove 'specializzate', Greenway e Ba.Bi

Il primo è un vero e proprio 'Emporio ambientale del Mediterraneo sui temi dei rifiuti e del territorio ed è ideato e realizzato da Regione Puglia, assessorato alla Qualità dell'Ambiente, e Fiera del Levante con la collaborazione di Conai, FiseAssoambiente, FiseUnire, Unitalia, Albo nazionale gestori ambientali del Ministero dell'Ambiente, Convenzione delle Alpi e Anita Puglia. La rassegna è. secondo gli intenti degli organizzatori "nuovo momento d'incontro e di confronto, al suo esordio nel contesto della Fiera più importante del Sud Italia, che mira ad aprire e agevolare uno scambio d'idee ed esperienze a 360 gradi sulle tematiche ambientali; un Emporio ambientale dedicato al dialogo tra istituzioni, associazioni e aziende che si occupano di ambiente, riciclo e sostenibilità. Attraverso convegni, incontri, mostre, laboratori, GREENWAY veicolerà un messaggio positivo dei buoni comportamenti ambientali sostenibili e proporrà un percorso nuovo e interattivo di coinvolgimento del territorio locale, inteso come Sud d'Italia, ma con un occhio al panorama nazionale e internazionale".

Con Ba.Bi, invece, la Fiera esplora un territorio interessante come quello delle famiglie e dei più piccoli. Da oggi fino a domenica, nel padiglione 20 ci sarà un villaggio creativo dedicato ai bimbi e ai loro genitori, con l'obiettivo di far conoscere percorsi educativi attraverso laboratori e altre iniziative, sul modello, già organizzato a Bergamo, con successo, dalla Promoberg, nella rassegna 'Lilliput'. Eccellenze educative, ma anche dimostrazioni pratiche, corsi e una zona più 'commerciale' allestita dagli operatori del settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre padiglioni, però, il divertimento è anche passeggiare tra i viali e tra il Planetario e lo Spazio 7, si può anche scoprire una grande area di Enogastronomia Internazionale allestita per la prima volta da Confesercenti e Mercati Europei, con stand da Argentina, Spagna, Messico, Grecia, Polonia e Italia dove è possibile degustare tante diverse specialità e sapori dal mondo, dall'asado alla paella fino ai cannoli siciliani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento