Aggrediscono vigilantes di un negozio del centro e fuggono con gli abiti rubati: arrestati in tre

In manette sono finiti una 27enne, una 41enne e un 38enne. Il gruppo è stato localizzato dai Carabinieri a poca distanza dal luogo del furto: la refurtiva era nascosta in alcune borse

Due donne e un uomo originari di Bitonto sono stati arrestati dai Carabinieri nel centro di Bari dopo aver minacciato e aggredito gli addetti alla sicurezza di un negozio poiché scoperto con abiti appena rubati nascosti nelle borse. In manette sono finiti una 27enne, una 41enne e un 38enne. I militari sono giunti sul posto rilevando che la security era stata minacciata e assalita con spintoni e minacce. Un breve controllo nelle vie circostanti ha consentito poi di localizzare i tre: con loro avevano alcune borse riempite di abiti rubati poco prima dall'esercizio commerciale, per un valore complessivo di 480 euro. Gli arrestati sono finiti così ai domiciliari, in attesa di giudizio: dovranno rispondere di rapina impropria.. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

Torna su
BariToday è in caricamento