"Noleggio non pagato", tolti i bagni chimici dalla tendopoli del Palagiustizia

Succede a 16 giorni dall'apertura delle tre tende che sostituiscono provvisoriamente gli uffici inagibili di via Nazariantz. Regione e Anm nazionale disponibili a pagarli

Da questa mattina non ci sono più i bagni chimici all'esterno della tendopoli attivata 16 giorni fa nel parcheggio del Palagiustizia di via Nazariantz, dichiarato inagibile. Avrebbe dovuto pagarli l'Anm ma i magistrati baresi chiedono a Comune o Regione di finanziarli. Nelle prime due settimane i bagni chimici, quattro cabine rosse in plastica, erano stati pagati dall'Ordine degli avvocati. Il 6 giugno scorso il procuratore Giuseppe Volpe aveva chiesto la disponibilità a pagarli a partire da questa settimana al presidente nazionale dell'Anm, Francesco Minisci, che era venuto a Bari proprio per l'emergenza dell'edilizia giudiziaria, il quale aveva dato la propria disponibilità a contribuire.

Per il momento, la Giunta distrettuale dell'Anm di Bari ha deciso, di non pagare i bagni perché non ha risorse sufficienti e perché ritiene comunque,"che siano spese a carico dell'autorità amministrativa, il Comune o chi ha montato le tende", cioè la Protezione civile regionale.

In giornata sono arrivate buone notizie che potrebbero permettere ai bagni di ricomparire nelle prossime ore. La magistratura ha ottenuto la disponibilità da parte della Regione Puglia e dalla Consulta nazionale dell'Anm a pagare per i servizi igienici mobili. 
   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • nel seguire di come sono messi a Bari (palagiustizia) sembrerebbe una telenovela con tendopoli e bagni chimici.....! certo tutti se avessero voluto, potevano pensare di trasferirsi presso il palazzo che si trova a circa 200 metri dagli uffici del giudice di pace del San Paolo (Ba). un palazzo costruito diversi anni fa e mai cercato di utilizzarlo da nessuno. Ritengo pertanto che si possa mettere fine alla sceneggiata delle tende e dare un dignitoso ambiente a chi deve tutelare la giustizia italiana.!!! meditate e valutate : perchè non si prende a questo palazzo grattacielo del San Paolo?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Getta mobili e ingombranti per la strada, scoperto grazie ai cittadini della zona: multato 'sporcaccione' al Libertà

  • Cronaca

    Caos Palagiustizia, il sopralluogo dei penalisti nel palazzo ex Telecom: "Giustizia ancora frammentata"

  • Sport

    SSC Bari: la gara di Marsala anticipata di mezz'ora. Abbonamenti: c'è tempo fino al 28

  • Attualità

    Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

I più letti della settimana

  • Auto fuori strada sulla provinciale 231: morti due giovani, gravi altri due amici

  • Scoppia incendio in un negozio a Carrassi: fumo per strada e traffico in tilt

  • Libertà, rissa in strada in via Crispi: arrivano polizia e carabinieri

  • Lascia l'auto al Park&Ride, al ritorno non la ritrova: furto nel parcheggio di Largo 2 Giugno

  • In casa 200mila euro in contanti: sequestrato 'tesoretto' ai familiari del boss

  • Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

Torna su
BariToday è in caricamento