"Truffa e falso" ai danni dell'Agea: sequestrati conti e immobili ad Altamura

Operazione della Guardia di Finanza: coinvolte due imprenditrici e un responsabile di un centro assistenza agricola

La Guardia Di Finanza di Bari ha eseguito sequestro di beni immobili, terreni e conti correnti riconducibili a due imprenditrici agricole di Altamura, Paola Logorano e Clorinda Dolores Cristallo e al responsabile di un centro di assistenza agricola, Giuseppangelo Ninivaggi

Il provvedimento conservativo, per un valore complessivo pari ad oltre 381mila euro, è stato disposto dalla Corte dei Conti nell’ambito di un procedimento per danno erariale avviato a seguito di precedenti indagini della Procura della Repubblica di Bari, in ordine ai reati di falso e truffa ai danni dell’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura, organo pagatore per i contributi in agricoltura), contestati all’uomo e alle due imprenditrici. Il valore della truffa e del conseguente danno erariale, contestato ai responsabili, è di oltre euro 170mila per Cristallo e Ninivaggi e di circa 211mila euro per Lograno.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento