A Sant'Anna parte il cantiere del playground, l'appello di Decaro: "I consorzi completino opere di urbanizzazione"

Il sindaco, a margine dell'inaugurazione dei lavori in via Conenna per l'area dedicata allo sport, chiede tempi più celeri per lo sblocco degli interventi su asfalto, fogna e illuminazione: "A giorni incontrerò i rappresentanti"

"In questi giorni a Sant'Anna stanno partendo lavori importanti ad opera del Comune, tra cui fogna bianca, vasca di laminazione e illuminazione pubblica" ma il quartiere "attende il completamento delle opere di urbanizzazione di competenza dei consorzi. Nei prossimi giorni incontrerà i loro rappresentanti perchè abbiamo bisogno di procedere con rapidità". Il sindaco Antonio Decaro, a margine dell'inaugurazione del cantiere per il playground nel quartiere, ha chiedo tempi più celeri per la realizzazione delle opere di urbanizzazione attese da troppo tempo: "Il Comune - ha aggiunto - già fatto delle anticipazioni in favore dei consorzi ma la realizzazione dei lavori spetta a loro ed è giusto che ci diano delle risposte. Il Comune sta cercando di fare la sua parte, seppur in ritardo, per ciò che è di competenza e sulle aree nostre. Questo deve valere anche per i privati".

Il playground di Sant'Anna

Nel frattempo, sono stati avviati i lavori per la struttura sportiva che servirà ai residenti del rione: in via Conenna, accanto a una zona dove vi sono già alcune giostrine, verrà costruito un campo da basket toato di sistema d'illuminazione con accensione temporizzata e una palestra a cielo aperto attraverso la predisposizione di attrezzi ginnici ed elementi di ginnastica calistenica, con la relativa sistemazione del viale di accesso e dell’area a verde perimetrale. I lavori rientrano nell'ambito dei 14 cantieri, finanziati con 2 milioni di euro dal Credito Sportivo, per la diffusione dello sport all'aperto nel capoluogo: "Lunedì siamo partiti con il primo cantiere nel parco 2 Giugno e in questa settimana ne avviamo altri due, oggi a Sant’Anna e venerdì a Palese - ha commentato l'assessore Pietro Petruzzelli -. Realizzare 14 aree sportive e attrezzate, diffuse in tutti i quartieri di Bari e fruibili liberamente da tutti significa dare corpo alla nostra idea di sport da praticare nelle palestre a cielo aperto, spazi pubblici dove chiunque potrà allenarsi, fare sport e impegnarsi per il proprio benessere. I lavori partiti oggi dovrebbero terminare entro 90 giorni e permettere ai residenti della zona già per quest'estate di godere di quest'area in totale sicurezza”.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento