A Sant'Anna parte il cantiere del playground, l'appello di Decaro: "I consorzi completino opere di urbanizzazione"

Il sindaco, a margine dell'inaugurazione dei lavori in via Conenna per l'area dedicata allo sport, chiede tempi più celeri per lo sblocco degli interventi su asfalto, fogna e illuminazione: "A giorni incontrerò i rappresentanti"

"In questi giorni a Sant'Anna stanno partendo lavori importanti ad opera del Comune, tra cui fogna bianca, vasca di laminazione e illuminazione pubblica" ma il quartiere "attende il completamento delle opere di urbanizzazione di competenza dei consorzi. Nei prossimi giorni incontrerà i loro rappresentanti perchè abbiamo bisogno di procedere con rapidità". Il sindaco Antonio Decaro, a margine dell'inaugurazione del cantiere per il playground nel quartiere, ha chiedo tempi più celeri per la realizzazione delle opere di urbanizzazione attese da troppo tempo: "Il Comune - ha aggiunto - già fatto delle anticipazioni in favore dei consorzi ma la realizzazione dei lavori spetta a loro ed è giusto che ci diano delle risposte. Il Comune sta cercando di fare la sua parte, seppur in ritardo, per ciò che è di competenza e sulle aree nostre. Questo deve valere anche per i privati".

Il playground di Sant'Anna

Nel frattempo, sono stati avviati i lavori per la struttura sportiva che servirà ai residenti del rione: in via Conenna, accanto a una zona dove vi sono già alcune giostrine, verrà costruito un campo da basket toato di sistema d'illuminazione con accensione temporizzata e una palestra a cielo aperto attraverso la predisposizione di attrezzi ginnici ed elementi di ginnastica calistenica, con la relativa sistemazione del viale di accesso e dell’area a verde perimetrale. I lavori rientrano nell'ambito dei 14 cantieri, finanziati con 2 milioni di euro dal Credito Sportivo, per la diffusione dello sport all'aperto nel capoluogo: "Lunedì siamo partiti con il primo cantiere nel parco 2 Giugno e in questa settimana ne avviamo altri due, oggi a Sant’Anna e venerdì a Palese - ha commentato l'assessore Pietro Petruzzelli -. Realizzare 14 aree sportive e attrezzate, diffuse in tutti i quartieri di Bari e fruibili liberamente da tutti significa dare corpo alla nostra idea di sport da praticare nelle palestre a cielo aperto, spazi pubblici dove chiunque potrà allenarsi, fare sport e impegnarsi per il proprio benessere. I lavori partiti oggi dovrebbero terminare entro 90 giorni e permettere ai residenti della zona già per quest'estate di godere di quest'area in totale sicurezza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento