Alto Adige, svaligiavano i tir dopo averli 'tagliati': arrestati 6 baresi

In manette i presunti responsabili di 4 furti messi in atto ai danni di camionisti stranieri lungo le aree di sosta dell'A22, nelle vicinanze del Brennero. Una settima ordinanza non è stata eseguita perchè il destinatario è detenuto fuori Italia

Tir fermi in aree si sosta sull'autostrada A22, nelle vicinanze del Brennero, svaligiati della merce da un gruppo che avrebbe agito tagliando i teloni dei camion. La polizia stradale del Trentino Alto Adige, su richiesta della Procura di Bolzano, ha arrestato 6 persone della provincia di Bari, 5 bitontini e uno di Toritto, accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati.

In manette sono finiti i bitontini Cosimo Damiano Brilli di 35 anni, Cosimo Damiano Terlizzi di 29, Mario Ungaro di 30, Vito Ruggiero di 31 e Filippo Cozzella di 58, oltre a Rocco Casamassima, 36 anni, di Toritto. Non eseguita una settima ordinanza poiché il destinatario sarebbe attualmente detenuto all'estero.

Le indagini, avviate a marzo del 2013 dopo un furto in Austria hanno permesso di ricostruire il modus operandi del gruppo. Vittime dei furti, 4 camionisti stranieri. I colpi ammontavano a diverse decine di migliaia di euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento